Musictory Notizie Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli

  • Chiara Ferragni sfrutta la popolarità e sostiene Fedez “E’ lecito usarla? Sì. E’ giusto? No.”

    08
    Mar
    2021

    Video, messaggi, grafiche e quel “vi guardo le storie se lo votate” hanno creato un vero polverone attorno al Festival di Sanremo. Se c’è una parte di utenti della rete che difende questo tifo con un “giusto sostenere il marito”, c’è anche un parte (tra cui il Codacons) che invece non lo definisce un comportamento corretto.

    Selvaggia Lucarelli traina questo numeroso gruppo di persone che non ha ritenuto giusto, corretto, rispettoso sfruttare la popolarità di 22 milioni di follower disposti a tutto per portare (quasi) alla vittoria Fedez (e Francesca Michielin).

    “Di moda tra i difensori è ‘ha fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi moglie!’. Beh, vi do una notizia: no. Intanto perché esiste un mondo di persone non esposte ed esiste pure un mondo di persone gentili, persone che riconoscono la forza di un privilegio e la disparità che ne consegue in una competizione, per cui decidono di non usarlo.
    In secondo luogo perché Chiara Ferragni, appunto, non è ‘una moglie qualsiasi’. E’ una con 22 milioni di follower per i quali lei è un modello aspirazionale e persuasivo. Non è la signora Cettina che chiede al quartiere di votare il marito. E’ una che può giocarsi una carta di cui gli altri concorrenti sono sprovvisti.
    E’ lecito usarla? Sì. E’ giusto? No. E ne sono pienamente convinta. Non è giusto perché Fedez partiva già di suo con due giri in meno di campo da fare, ovvero 10 milioni di follower.
    Ed era un vantaggio di cui ci si poteva accontentare, anche perché era il vantaggio di chi gareggiava, non di chi tifava da casa.
    Il vantaggio dei 22 milioni di follower della moglie non c’entrava nulla con la gara e doveva restarne fuori.”.

    Questo è parte del commento della giornalista che non concorda con il fatto che il profilo Instagram di Chiara Ferragni, la più seguita influencer in rete abbia sfruttato palesemente la sua immagine e portato inevitabilmente a ribaltare le classifiche. Il brano Chiamami per nome ha guadagnato ben 15 posizioni nella classifica finale.

    Continua poi la Lucarelli “Che ti frega di mettere in piedi la macchina della propaganda per il tuo fidanzato? Lascia gareggiare gli altri senza dover essere schiacciati dalla forza dei tuoi follower. Sii gentile con quelli che non hanno mai visto i palazzetti, gli stadi, Milano dall’ultimo piano di Citylife.
    Vuoi dire: “Forza Federico!”, dillo. Mica devi far finta di non avere un marito a Sanremo. Tanto lo sappiamo già.
    Ma abbiate pazienza. Quelle decine di storie con lei che dà il codice da votare, con il bambino che chiede di votare papà e le grafiche costruite e “votatelo, guardo tutte le vostre storie!” (ovvero se lo votate vi degnerò della mia attenzione!) no.
    Quella è arroganza. Un mancanza di gentilezza imperdonabile. Tanto più che nasce proprio da un’oggettiva difficoltà, in quella classifica, del marito.
    Marito che sul podio c’è finito grazie a questo battage che poteva mettere in piedi solo chi se lo poteva permettere.”.

    Questa volta la Lucarelli va contro i Ferragnez e questa mossa considerata scorretta nel rispetto di molti altri “giovani tra i big” che potevano contare su un pubblico minore. Non è pensabile che Fedez si piazzi dopo Colapesce. O dopo La rappresentante di lista. O dopo Coma_Cose. O dopo Madame. Non è pensabile che vada come deve andare. Dove non si arriva con la musica, si arriva con i follower.”

  • Pagelle Sanremo prima puntata, Selvaggia Lucarelli “Questo giro se Fedez non lo denuncia il Codacons lo denuncio io”

    03
    Mar
    2021

    Il 71esimo Festival di Sanremo non decolla alla prima puntata, gli ascolti sono alti ma non abbastanza, lo share rimane sotto alla soglia del 50% e alcuni degli artisti sul palco fanno molto parlare di sè.

    Tra tutti, quasi ovviamente, c’è Fedez e le sue lacrime alla fine della performance con Francesca Michielin nel brano Chiamami per nome.

    Una reazione che non è affatto passata inosservata e che, anzi, ha suscitato commenti di ogni genere in rete. Tra questi quello di Selvaggia Lucarelli, che su TPI scrive le pagelle della prima serata, attaccando il marito di Chiara Ferragni.

    “Questo giro se Fedez non lo denuncia il Codacons lo denuncio io scrive la giornalista, assegnando all’artista un voto bassissimo, 2.

    FEDEZ E FRANCESCA MICHIELIN Tutto sbagliato. La messa in scena col rotolone Regina che lega i due microfoni, la canzone impalpabile, la performance piatta, la voce scarsa di lui che non regge il silenzio dell’Ariston, lei che canta bene ma ha un look da “Regina di scacchi” che la indurisce, insomma. Questo giro se Fedez non lo denuncia il Codacons lo denuncio io. Voto 2.

    ARISA Tutti ci siamo detti “Dalla sua collaborazione con Gigi D’Alessio, uno così diverso da lei e dal suo mondo potrebbe nascere una cosa interessante!”. Beh, ci sbagliavamo. Lei sempre impeccabile, ma la canzone è come quella neve liquida: non attacca. Voto 5.

    COLAPESCE DIMARTINO Vestiti come due personaggi stralunati di Maccio Capatonda, una canzone un po’ Alan Sorrenti e un po’ Empire of the sun, hanno cantato una delle cose più interessanti e divertenti della serata. Voto 9.

    GHEMON A vederlo sembrava un po’ la foto di un vinile anni ’70, poi canta e ti ricordi di quanto è bravo, originale, moderno. Voto 8.

    MAX GAZZE’ Le sue canzoni si somigliano un po’ tutte, ma in questa aveva la barba. Voto 6.

    COMA COSE Albano e Romina in salsa Leoncavallo. Ci piacciono. Voto 8.

    MADAME Per ragioni oscure ha avuto un (vero) endorsement dal Cardinal Ravasi su twitter, con tanto di commento “Bravo Cardi G!”. A parte questo curioso aneddoto, è difficile collocarla in questo Festival. Come nel tweet di un cardinale, del resto. Diciamo che va riascoltata. Voto: sospeso.

    ANNALISA Ha dato l’impressione di scimmiottare un po’ la svolta sexy di Elodie lo scorso anno con tanto di sandali alla schiava e forse qui sta il dilemma: è brava, la canzone è così così, ma manca, soprattutto, il guizzo. E’ inaspettatamente prima in classifica, ma pure Renzi aveva il 40 per cento. Voto 6.

    MANESKIN Con quel pezzo potevano partecipare solo ad un’edizione di Sanremo senza pubblico. La nonna di Diletta Leotta alla prima nota sarebbe scappata via chiedendo un esorcismo. Va premiato il coraggio e il pezzo non è male. Damiano poi, ormai 22enne, è invecchiato bene. Voto 7.

    FASMA Ha un bel brano, di quelli che sopravviveranno a Sanremo, vada come vada. Voto 8.

    NOEMI Se il pezzo dei Maneskin è l’anti-Sanremo per eccellenza, quello di Noemi è il pezzone sanremese classico. Lei, poi, è in stato di grazia. Quando si dice: non sbagliare niente. Voto 10.

    FRANCESCO RENGA Diciamo che di canzoni brutte a Sanremo ne ha portate parecchie con qualche rarissima eccezione, ma si è sempre salvato perché cantava bene, che è un po’ come dire “salutava sempre”. Quest’anno è mancata anche la voce. Però continua a salutare, dicono. Voto 2.

    AIELLO È (per ora) ultimo in classifica. Pensavo peggio. Voto: 2.

  • Selvaggia Lucarelli contro John Legend e la moglie “Documentare l’aborto: una follia”

    05
    Ott
    2020

    John Legend e la moglie Chrissy hanno perso il loro bambino, di appena pochi mesi, a causa di un aborto spontaneo. La coppia ha raccontato quanto accaduto sui social.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Selvaggia Lucarelli e il disappunto per “la rottura di cog***** inflitta a Jovanotti” per il tour

    05
    Ago
    2019

    Ci hanno provato in tantissimi modi a frenare il tour di Jovanotti, il Jova Beach Party ha permesso a tantissimi di sollevare polemiche (inutili) sulle date, sulle location, sulle modalità in cui si sono svolti gli eventi e altri temi ancora. Eppure il Beach Party ha proseguito il suo viaggio, mettendo in silenzio tutti quanti.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Ferragnez, la Lucarelli “Volevano fare un compleanno a tema ortofrutta, la rete gli ha tirato i pomodori”

    25
    Ott
    2018

    Si usa dire “Bene o male, l’importante è che se ne parli” e quindi, anche se questa volta i Ferragnez sembrano aver davvero commosso un errore, il loro nome accende la curiosità e la loro notorietà sale ancora di più.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • La Lucarelli appoggia Asia Argento “I social l’hanno demolita”

    03
    Ott
    2018

    Sul caso Bennett-Argento alla fine anche Selvaggia Lucarelli scende in campo per dire la sua e raccontare la storia, così come è venuta fuori oggi dopo le dichiarazioni di ambo le parti coinvolte. L’opinionista non attacca la donna ma la difende.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Odio in rete contro Lele dei Negramaro: c’è chi esulta per la sua emorragia

    19
    Set
    2018

    Selvaggia Lucarelli denuncia il tristissimo retroscena che la storia del chitarrista dei Negramaro ha avuto in rete: mentre quasi tutta l’Italia si è mobilitata per dare il sostegno all’artista, dimostrando affetto e vicinanza alla band, una piccola parte ha invece esultato per quanto accaduto.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Negramaro, Selvaggia Lucarelli “Auguri a Lele, bello bravo e schivo”

    18
    Set
    2018

    Sommersa di “insulti e polemiche” per il duro attacco contro Laura Pausini, questa volta l’opinionista più chiacchierata dalla rete riceve una grande ondata di consensi per le bellissime parole rivolte al chitarrista dei Negramaro.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Lucarelli contro Pausini “Pessima come il suo album”

    14
    Set
    2018

    Si è accesa in rete una colorita polemica tra Selvaggia Lucarelli e la cantante Laura Pausini, dopo che quest’ultima si è espressa con un “troia” sul palco di Milano durante uno dei suoi ultimi concerti.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Il putto di ghiaccio che piscia vodka: il botta e risposta tra Lucarelli e Fedez

    04
    Set
    2018

    Sono passate più di 48 ore dal matrimonio più social dell’anno, eppure la festa dei Ferragnez caratterizzata da un esclusivo Luna Park continua a far chiacchierare e talvolta discutere. Su di loro si sono espressi tutti, ma inaspettatamente alla lista si aggiunge anche l’opinionista più amata e criticata dalla rete, Selvaggia Lucarelli.

    Leggi tutto l’ articolo »