Musictory Notizie Laura Pausini

Laura Pausini

  • Laura Pausini agli Oscar anche come ospite

    16
    Apr
    2021

    Doppia partecipazione agli Oscar 2021 per Laura Pausini. La cantante oltre ad essere nella lista dei candidati, avrà un luogo chiave durante l’evento. Con il brano Io si/seen si esibirà sul palco della novantatreesima edizione degli Academy Awards.

    Leggi tutto l’ articolo »
  • Laura Pausini, il Golden Globe arriva a casa

    12
    Apr
    2021

    Golden Globe per Laura Pausini. “Io Sì” da “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti è la migliore canzone originale del 2020.

    Leggi tutto l’ articolo »
  • Madame e Laura Pausini “Presto lavoreremo insieme”

    23
    Mar
    2021

    Madame e Laura Pausini, unite grande al palco del Festival di Sanremo.

    La giovane artista della hit Voce, uno dei brani che hanno avuto maggior successo dopo la fine della kermesse canora, ha svelato che prossimamente collaborerà con un grande nome della musica italiana.

    Ci siamo sentite alla fine del Festival” svela la giovane cantante ai microfoni di Radio Italia, facendo il nome di Laura PausiniIo e Laura ci stiamo già sentendo. tra l’altro probabilmente grazie a Radio Italia. Io, durante il Festival di Sanremo, avevo detto su Radio Italia che avrei voluto scrivere per lei”.

    Un sogno il suo che potrebbe molto presto diventare realtàEvidentemente a lei il messaggio è arrivato, perché poi ci siamo sentite, ci siamo salutate e confrontate. Adesso quando finirà tutto questo ambaradan, mio e suo, probabilmente inizieremo a lavorare insieme a un progetto, in cui appunto sarò autrice. Speriamo”.

  • Laura Pausini, Golden Globe e Oscar: l’inaspettata lettera del professore

    22
    Mar
    2021

    La candidatura all’Oscar di Laura Pausini, dopo aver ricevuto anche il Golden Globe appena pochi giorni fa, è stata una sorpresa per tutta l’Italia oltre che un motivo di grande vanto.

    Dall’annuncio della nomination, la rete è stata invasa di commenti a sostegno della cantante di Solarolo, da colleghi e da persone “comuni” che hanno voluto mandarle un messaggio di congratulazioni.

    Nel “mucchio” è finita anche una lettera di un docente di Alessandria, tale professor Sandro Marenco, che è però non è passata inosservata.

    Un giorno tornavo da scuola e in radio ho sentito per la prima volta il tuo ultimo brano ‘Io sì’ – come si legge su Illibraio – non so quali corde ha sfiorato, ma ho sentito immediatamente che mi parlava, che voleva dirmi qualcosa. […] Le tue parole mi colpivano perché erano quelle che avrei dovuto dire io ai mie alunni, reali e virtuali. Dovevo fargli sapere che c’ero, per loro, che avrei detto sempre: io sì”.

    Il messaggio è arrivato direttamente agli occhi di Laura che, commossa, ha voluto rispondere “Assolutamente commossa e con un senso di protezione che mi avvolge dopo aver letto questa lettera. Mi piacerebbe abbracciarti e appena sarà possibile, ti verrò a cercare”.

  • Sanremo 2022, la Rai chiama Laura Pausini

    17
    Mar
    2021

    Si è appena chiuso il tormentato capitolo del Festival di Sanremo 2021 ma nonostante questo la Rai si è già attivata per cercare il nuovo conduttore o conduttrice, dato il ritiro di Amadeus.

    La prima ipotesi ricade su una persona già molto nota alla storia delle kermesse canora: la cantante Laura Pausini potrebbe essere la migliore candidata per il prossimo anno. Non è un gossip questo ma una certezza, dato che a raccontare le intenzioni della Rai è stata la stessa artista.

    “La Rai me l’ha già chiesto in passato – ha rivelato Laura Pausini -. Sinora non ho accettato perché non me la sento di affrontare uno spettacolo così imponente. Ma sicuramente non sarei in grado di affrontare la direzione artistica, perché io ho i miei preferiti, sono condizionabile, non sono capace di fare una selezione come si deve”.

    “Per il 2022 state tranquilli… ho da pensare al nuovo disco. Sinceramente non lo so. Finora non ho accettato perché non mi sento in grado di reggere una cosa del genere – ha aggiunto ancora la cantante -. Potrei farlo con Paola Cortellesi in un momento diverso da questo, nel caso in cui dovessimo avere tempo e voglia di divertirci”.

    Il festival condotto dalla Pausini, quindi, non sarà sicuramente quello del 2022 ma potrebbe essere uno dei successivi.

  • Oscar Laura Pausini “Nomination dedicata al mio babbo”

    17
    Mar
    2021

    Piange di gioia Laura Pausini, ma le ansie e le paure sono quelle di quando a 18 anni ha affrontato, vincendo, per la prima volta il Festival di Sanremo. Adesso la sfida è diversa, l’asticella si alza, c’è la nomination agli Oscar per Io come miglior canzone originale per il film La vita davanti a sè di Edoardo Ponti con Sophia Loren

    “Io mi sento orgogliosa di essere italiana e di vivere questo momento con voi”. 

    Laura Pausini si emoziona fino alle lacrime durante la conferenza stampa organizzata dopo la nomination all’Oscar ottenuta dalla sua canzone ‘Io sì (Seen)‘.

    “Non so forse è anche il momento che stiamo vivendo ma in questo momento mi sento molto emozionata ma anche molto fragile. Sono felice ma sento anche la responsabilità di questa nomination. In tutte le interviste con l’estero mi chiedono: ma ti rendi conto di quanto sia importante questa nomination per la cultura musicale del tuo Paese?”, dice l’artista, prima ad essere nominata per la migliore canzone originale con un testo in italiano, di cui è coautrice con Nicolò Agliardi.

    “Spero di dare il meglio di me, di non dire parolacce e di essere all’altezza della situazione”, dice “perché qui bisogna andare vestiti eleganti alla cerimonia e quindi ho iniziato subito a mettermi in forma”.

    Poi, dopo aver ringraziato Sophia Loren, “senza la quale tutto questo non sarebbe successo”, Agliardi “per la pazienza del lavoro fatto insieme sul testo”), Palomar e Netflix “che hanno voluto che la canzone nel film restasse in italiano in tutti i Paesi del mondo”, fa la dedica che le sta più a cuore: Dedico questa nomination, e se vincerò l’Oscar pure quello, al mio babbo“.

    “Non mi preparo mai dei discorsi – dice – per un’eventuale vittoria, anche perché di solito preferisco pensare che perdo così se vinco sono più felice. Ma questa volta ho pensato che dovevo prepararlo. Ed è dedicato al mio babbo. Perché è lui che mi ha insegnato tutto ed ha aspettato che fossi io a chiedergli di cantare. Mi ha fatto ascoltare la musica, mi ha spiegato quanto la musica era importante per le persone. Finché il giorno del mio ottavo compleanno ho chiesto in regalo il microfono. E lì è cominciato tutto”. Ed è sempre il papà che l’ha spronata a sognare in grande: “Io sognavo di essere la prima donna della mia zona a fare il pianobar, lui mi diceva che avevo sogni piccoli. Ma io volevo solo cantare. Che è la stessa cosa di adesso, solo che ora lo faccio con più persone e più denaro. Ma quella sul palco sono sempre io”.

    “Questa gioia che sto vivendo è così contrastante con le difficoltà che stiamo vivendo in questo periodo. Spero che sia un regalo per gli italiani, anche per chi non mi segue. È un riconoscimento che va oltre il mio nome”, dice Laura in collegamento dalla sua casa romana.

  • Divina Laura Pausini a Sanremo, 28 anni dopo “La solitudine”

    03
    Mar
    2021

    Laura Pausini torna al Festival di Sanremo, sul palco del Teatro Ariston, con 28 anni di carriera sulle spalle e l’ultimo premio ricevuto.

    Ospite d’onore della seconda puntata della 71esima edizione della kermesse canora italiana, la cantante di Solarolo ha sceso le scale e intonato il brano Io Sì (Seen) che nelle ultime 48 ore le ha fatto vincere, inaspettatamente, un Golden Globe.

    Ti regalerò una mensola per Natale” scherza Fiorello, ma infondo tutti sanno che ha ragione. Laura Pausini di premi ne ha veramente tanti, a partire dal leone d’oro che proprio su quello stesso palco, 28 anni prima, vinse con il brano La solitudine come Nuova Proposta.

    Questa sera per Laura è stata ancora una volta una grande emozione. Visibilmente commossa è arrivata sul palco e raccolto i complimenti dei due conduttori. Poi dopo i saluti, il messaggio ai fan che la seguono da tutto il mondo “E niente.. anche stavolta me la sono fatta sotto.. eppure alle prove ero per la prima volta molto più rilassata del solito.. invece no! GRAZIE @sanremorai e grazie @rosario_fiorello e @giovanna_e_amadeus per avermi invitata e avermi fatto divertire.. #IoSi è dedicata a tutte le persone che hanno bisogno di sentire protezione, di sapere che qualcuno veglia sulle loro paure e fragilità. La canto,l’ho scritta ma come avete visto.. la vivo anche io, completamente.“.

  • Laura Pausini ospite a Sanremo

    02
    Mar
    2021

    La cantante Laura Pausini dopo l’inaspettata vittoria ai Golden Globe 2021 con il brano Io Si (seen) arriva all’Ariston. Amadeus è riuscito nell’impresa di avere la cantante come super ospite nella serata di mercoledì 3 marzo.

    “Mi complimento come persona che la conosce da tanti anni e ci tengo tanto a dirvi che Laura Pausini sarà con noi all’Ariston mercoledì sera” ha detto il conduttore durante la conferenza stampa di inizio settimana, proprio poche ore dopo che si è appresa la notizia della vittoria della Pausini ai Golden Globe. Laura Pausini ha portato per la prima volta la musica italiana alla vittoria di questo prestigioso premio.

    “Verrà a cantare Io sì, il brano con cui questa notte ha vinto il Golden Globe. Sono emozionato, è l’artista più internazionale che abbiamo” ha aggiunto Amadeus.

    Emozionata Laura ha accettato l’invito “Vi ringrazio molto per avermi fatto collegare con voi, è lì che la mia carriera è iniziata”, un invito che arriva esattamente 28 anni dopo la sua vittoria con il brano La solitudine nella categoria Nuove Proposte che l’ha portata ad iniziare una carriera da sogno.

  • Laura Pausini trionfa ai Golden Globe 2021, per la prima volta una canzone italiana

    01
    Mar
    2021

    Laura Pausini vince il Golden Globe per la Migliore canzone originale con ‘Io sì (Seen)’. L’annuncio è stato dato nel corso della cerimonia di premiazione della Hollywood Foreign Press. Il brano, frutto della collaborazione tra Pausini, Diane Warren e Nicolò Agliardi, è la colonna sonora del film ‘La vita davanti a sé‘ di Edoardo Ponti con Sophia Loren.

    “Non ho mai sognato di vincere un Golden Globe, non ci posso credere. Grazie mille alla Hollywood Foreign Press Association. Voglio ringraziare Diane Warren dal profondo del mio cuore. È un onore incredibile – ha proseguito l’artista – poter ricevere un tale riconoscimento per la nostra canzone, e il fatto che sia la nostra prima collaborazione lo rende ancora più speciale. Grazie all’incredibile team Edoardo Ponti, Niccolò Agliardi, Bonnie Greenberg. Grazie a Netflix e Palomar production”.

    “Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren – ha scritto la cantante sul social – è stato un onore dare voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e unità. Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere visti. A quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano. All’Italia, alla mia famiglia, a tutti coloro che hanno scelto me e la mia musica e mi hanno reso quello che sono oggi. E alla mia bellissima figlia, che da oggi vorrei ricordare la gioia nei miei occhi, sperando che cresca e continui sempre a credere nei suoi sogni”.

  • Tutta la vita, la musica, la carriera e i segreti di Laura Pausini nel primo docu-film

    09
    Feb
    2021

    Laura Pausini come Tiziano Ferro si mette “a nudo” in un docu-film in cui racconta, anche in prima persona, al sua vita passando per la musica, la famiglia e gli affetti, la carriera.

    Arriverà prossimamente su Prime Video un documentario prodotto da Amazon Prime Video, che sempre più prova ad affondare le sue radici nel mondo della musica con ritratti di grandi personaggi dell’universo discografico.

    Il documentario dedicato a Laura Pausini, di cui non è ancora noto il titolo, mostrerà il suo percorso professionale e privato, raccontato proprio attraverso la sua voce.

    Immagini esclusive ed ovviamente originali che ripercorreranno gli oltre vent’anni di carriera, nel corso dei quali Laura Pausini, iniziando giovanissima dal Festival di Sanremo del 1993 vincendo la categoria giovani con il brano La Solitudine, ha visto il suo pubblico crescere esponenzialmente e raggiungere traguardi enormi, in termini di riconoscimenti, dai Grammy ai Latin Grammy, fino alla recentissima nomination ai Golden Globe 2021.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui