“Non smettete di cantare in Italiano” Laura Pausini ai Maneskin

“Non smettete di cantare in Italiano” Laura Pausini ai Maneskin

24
Mag
2021
Pubblicato da:

Da “numero uno” a “numero uno”. Laura Pausini, reduce della vittoria del Golden Globe e da un’avventura (senza lieto fine) agli Oscar di Los Angeles, scrive ai Maneskin, che invece sono tornati a casa con una grande vittoria in tasca dopo l’Eurovision.

Rappresentanti dell’Italia che vince dopo 31 anni, la band composta da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan ha portato sul palco di Rottherdam un brano italiano, simbolo della forza e della potenza del rock made in Italy.

Tutta l’Italia ha esultato con loro e per loro, anche i più grandi nomi della musica italiana. Tra questi Laura Pausini che su Instagram esterna la gioia per questi giovanissimi che sono riusciti a rendere onore al tricolore.

“Ricordatevi di stanotte e fate vedere al mondo che quelli nati nello stivale hanno una marcia in più”, le parole della cantante che sui social che ha scritto anche “Non smettete di cantare nella nostra lingua. Siete stati grandi ragazzi! Cantando rock e in italiano”.

Il fatto di aver cantato in italiano non è un fattore così scontato. La band infatti aveva la possibilità di modificare il brano traducendolo in lingua inglese, in modo da renderlo più “internazionale”, eppure non hanno mai avuto dubbi e sul palco dell’Eurovision il brano è stato cantato in lingua originale, addirittura nella performance dopo al vittoria anche completo e senza alcun taglio applicato invece per la gara.