Una nuova versione di “Rinascerò Rinascerai” in memoria di Stefano D’Orazio

Una nuova versione di “Rinascerò Rinascerai” in memoria di Stefano D’Orazio

22
Gen
2021
Pubblicato da:

A quasi tre mesi di distanza dall’improvvisa scomparsa di Stefano D’Orazio, avvenuta il 6 novembre 2020, l’amico e collega Roberto Facchinetti annuncia l’uscita di una nuova versione del brano Rinascerò Rinascerai, l’ultima canzone dell’amico.

Il singolo era stato pubblicato dai due artisti durante il primo lockdown, in onore della città di Bergamo, la più colpita dal virus. Questo è stato l’ultimo successo firmato da Stefano e così Roby ha deciso di ripubblicarla.

Quella canzone, nata anche per raccogliere fondi a favore dell’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo per la lotta al coronavirus, continua il suo percorso e dopo i 18 milioni di views da tutto il mondo, adesso prende vita nuova, con un arrangiamento speciale arrangiamento per orchestra di fiati, coro e voce realizzato dal maestro olandese Johan De Meij.

“Sarà un modo bellissimo per onorare la memoria di Stefano, che purtroppo è stato portato via proprio dal virus” ha dichiarato Facchinetti a Repubblica.

L’idea di creare questo “nuovo brano” era già nell’aria da tempo. Come racconta Facchinetti, D’Orazio sapeva di questa nuova versione, di cui era stato messo al corrente appena arrivata la richiesta di De Meij “Sono stato molto toccato dalla sua scomparsa: il 2020 è stato un anno terribile, iniziato con la tragedia nella mia città e finito con Stefano che se ne è andato il 6 novembre in appena cinque giorni, da solo in ospedale”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui