La prima dichiarazione pubblica dei LINKIN PARK dopo la morte di Chester Bennington

La prima dichiarazione pubblica dei LINKIN PARK dopo la morte di Chester Bennington

24
Lug
2017
Pubblicato da:

Sono passati diversi giorni dalla scomparsa di Chester Bennington ma oggi finalmente la band dei Linkin Park rompe il silenzio e pubblica una lunga lettera al collega e amico.

Chester ha lasciato sicuramente un vuoto incolmabile in tutti loro. Questa la lunga lettera pubblicata proprio oggi in suo ricordo.

“Caro Chester, il nostro cuore è a pezzi.
L’onda d’urto del dolore, della negazione di quanto successo, stanno ancora attraversando la nostra famiglia quando pensiamo a quello che è successo. Hai toccato così tante vite, forse più di quanto ci si rendesse conto. Negli ultimi giorni abbiamo potuto assistere ad una manifestazione di amore e sostegno, in pubblico e in privato, proveniente da tutto il mondo. Talinda e la tua famiglia lo hanno apprezzato, vogliono che il mondo sappia che sei stato il miglior marito, il miglior figlio, il miglior padre. Adesso non sarà mai più completa senza di te. Parlando con loro degli anni che abbiamo trascorso insieme, il tuo entusiasmo è stata contagioso.
La tua assenza lascia un vuoto che non potrà mai più essere riempito. Manca una voce imponente, divertente, ambiziosa, creativa, gentile, generosa. Stiamo cercando di ricordare che i demoni che ti hanno preso e portato via da noi, hanno sempre fatto parte di tutto questo. Dopo tutto, è stato il modo in cui hai cantato quei demoni che hanno fatto sì che tutti si innamorassero di te. Li hai messi in mostra senza paura, ci hai insegnato ad essere più umani. Avevi il cuore più grande.
Il nostro amore per la musica è inestinguibile e non sappiamo quale strada prenderà il nostro futuro, ma sappiamo che ogni nostra vita è stata migliorata da te.
Grazie per questo dono. Ti amiamo e ci manchi tanto.
Fino a quando non ci vedremo di nuovo. LP.”

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui