Jay-Z recordo assoluto: è il primo rapper a diventare miliardario

Jay-Z recordo assoluto: è il primo rapper a diventare miliardario

04
Giu
2019
Pubblicato da:

Una carriera musicale folgorante, un matrimonio da sogno con Beyoncé e una lungimiranza imprenditoriale assoluta: a Jay-Z sembra proprio non mancare nulla. Il rapper 49enne, infatti, è il primo musicista del suo genere a diventare miliardario.

Secondo Forbes è il primo artista hip-hop ad entrare nell’olimpo dei miliardari, grazie a un impero costruito con la moglie Beyoncé e che va ben oltre la musica. Ai proventi del servizio di musica streaming (Tidal) e dell’etichetta discografica (Roc Nation), vanno infatti aggiunti altri guadagni che spaziano dal mercato immobiliare alla produzione di cognac.

I suoi album sono arrivati dritti nei primi posti in classifica, premiati da pubblico e critica: a oggi ha vinto ben 22 Grammy, gli Oscar della musica. Oggi, nella sua vetrina di trofei, può aggiungerne un altro firmato, quello firmato Forbes.

Nella classifica dietro di lui, ci sono rispettivamente al secondo e terzo posto, Sean Combs, ovvero Diddy, con 855 milioni e Dr. Dre con 820 milioni di dollari. 

Questo il “valore” del rapper, come riporta il sito ufficiale di FORBES:

Armand de Brignac – $ 310 milioni
Jay-Z ha usato la sua musica per spillare le bottiglie d’oro da $ 300 dello champagne “Ace of Spades” da quando ha lanciato il marchio con il video del 2006 “Show Me What You Got”.

Contanti e investimenti – $ 220 milioni
Un vasto portafoglio di investimenti include una partecipazione in Uber del valore stimato di $ 70 milioni.

D’Ussé – $ 100 milioni
Il cognac di Jay-Z, una joint venture con il gigante delle bevande Bacardi, è cresciuto quasi dell’80% all’anno. “Jay-Z entra in simbiosi con i consumatori attirati da uno stile di vita ultra-premium”, afferma Eric Schmidt, direttore di Alcohol Research di Beverage Marketing Corp.

Tidal – $ 100 milioni
Nel 2015, Jay-Z ha presentato un’offerta per l’acquisto della società madre del servizio di streaming scandinavo per 60 milioni di dollari. Ha rilanciato Tidal quell’anno con un gruppo di investitori famosi tra cui sua moglie Beyoncé e altre star della musica, da Kanye West a Calvin Harris.

Roc Nation – $ 75 milioni
Questa grande società di intrattenimento è nata oltre un decennio fa come parte di una joint venture con il gigante dei concerti Live Nation. Roc Nation rappresenta alcune delle migliori star dell’intrattenimento attraverso la sua agenzia sportiva (Kevin Durant, Todd Gurley), così come con la sua etichetta discografica e le divisioni di gestione artistica (Rihanna, J. Cole).

Catalogo musicale – $ 75 milioni
Prima dell’inizio della sua carriera come capo dei Def Jam nel 2004, Jay-Z ha negoziato sui suoi diritti di pubblicazione. Mossa saggia: le sue hit ora registrano quasi 1 miliardo di stream all’anno.

Collezione d’arte – $ 70 milioni
Nella canzone “Picasso Baby”, Jay-Z si vantava di un “Basquiat nell’angolo della mia cucina”. Probabilmente non stava scherzando: per oltre un decennio ha raccolto capolavori come la “Mecca” di Basquiat, acquistata nel 2013 per $ 4,5 milioni.

Immobiliare – $ 50 milioni
Dopo aver dato il benvenuto ai loro gemelli nel 2017, Jay-Z e Beyoncé hanno comprato un paio di case: una villa da 26 milioni di dollari a East Hampton e una proprietà da 58 milioni di dollari a Bel Air. Jay-Z possiede anche un attico Tribeca, preso per $ 6,85 milioni nel 2004.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui