Vasco Rossi e la Star Therapy per i bambini in ospedale a Bologna

09
Gen
2020
Pubblicato da:

Sono passati 25 anni da quando Vasco Rossi ha iniziato a sostenere la “star therapy” e non ha mai saltato un appuntamento: anche quest’anno, il Blasco è tornato all’Istituto Ortopedico Rizzoli per visitare i bambini ospedalizzati e le loro famiglie.

Il Kom ha accolto con entusiasmo l’invito del dottor Dario Cirrone, che da 25 sostiene con caparbietà il progetto della star-therapy, nel quale sono coinvolti molti artisti. 

“È importante portare ai bambini un po’ di distrazione, darò a tutti un abbraccio, la sofferenza è terribile, ti fa capire tante cose. Da 25 anni mi ha convinto l’entusiasmo delle idee di Cirrone, quello di portare la gioia dentro un ospedale, e io che dall’ospedale ci sono passato lo so bene quanto conti.”

Queste le parole del Komandante che pochi giorni fa, insieme a Geatano Currieri, si è recato nella struttura. L’artista partecipa all’iniziativa Star Therapy per portare sostegno e conforto ai piccoli pazienti in cura presso l’ospedale di Rizzoli di Bologna durante queste festività natalizie.

Un’esperienza che arricchisce, mi dà un sacco di energia e vengo anche volentieri per quello. Se posso portare un po’ di conforto, allegria, gioia… Noi in fondo portiamo un po’ di gioia come musicisti, facciamo questo sempre facendo la musica. Venire qui vedere queste realtà sono cose che fanno riflettere e fanno capire che, in fondo, tante cose sono solo delle sciocchezze, tante cose sono solo fesserie dicevo una volta”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui