Simone Cristicchi dice no a Sanremo e pensa solo al teatro “La mia ricerca della felicità”

08
Ago
2019
Pubblicato da:

Tra gli artisti più amati dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Simone Cristicchi annuncia per il suo futuro dei progetti differenti dal palco del Teatro Ariston.

Sfumata per pochissimo la possibilità di una vittoria nel Sanremo 2019, l’artista rivela di non essere interessato a ripresentarsi alle selezioni per il prossimo anno, ma di avere in programma dei progetti differenti per il 2020.

“Mi ritiro nel mio mondo meraviglioso del teatro” annuncia, spiegando che questa è per lui la nuova ricerca della felicità “Non credo che quest’anno parteciperò a Sanremo perché ormai vado a scadenze di sei-sette anni. Ho appena partecipato con ‘Abbi cura di me’, è andata fin troppo bene con questa canzone quindi mi ritiro nel mio mondo meraviglioso del teatro. Il 29 novembre inizierà lo spettacolo ‘Happy next – alla ricerca della felicità’ che parlerà di questa parola affascinante e meravigliosa che è la felicità- E poi proseguirà anche la mia tournée di ‘Manuale di volo per uomo’ che è il mio spettacolo precedente che continuerà a girare per tutta Italia.

La scelta di non riprovarci anche quest’anno, sottolinea, non ha nulla a che vedere con il festival in sé, del quale dice “Il festival è un miracolo che si perpetua per il quarto anno di seguito e che mi rende molto orgoglioso”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui