Salvare Sanremo: La “Nave Quarantena” per il pubblico del Festival

Salvare Sanremo: La “Nave Quarantena” per il pubblico del Festival

07
Gen
2021
Pubblicato da:

Una nave per salvare il pubblico del prossimo Festival di Sanremo. Questa la proposta per l’edizione 2021 della Kermesse Canora Italiana.

“Rai Produzione, Rai Pubblicità e Comune di Sanremo stanno predisponendo un piano di lavoro imponente per garantire in qualsiasi scenario tutti i protocolli sanitari previsti e riuscire a realizzare in sicurezza il Festival di Sanremo”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, a margine di un tavolo di lavoro con Rai e  albergatori della città dei Fiori al quale ha partecipato in video collegamento anche l’ad di Rai Pubblicità Gian Paolo Tagliavia e del capostruttura Williams di Liberatore.

“Per farlo – ha aggiunto Biancheri – occorre lavorare tutti insieme nella stessa direzione ed è per questo che abbiamo voluto coinvolgere gli albergatori in modo da creare, fin da subito, una sinergia positiva e propositiva per discutere e superare insieme le tantecomplessità organizzative previste”.

Nel concreto i vertici di Viale Mazzini avrebbero confermato l’ipotesi Costa Smeralda quale quella ad oggi più verosimile. La nave verrebbe messa a disposizione durante la settimana festivaliera grazie a un accordo tra Rai e Costa Crociere. Il gruppo genovese avrebbe offerto alla Rai la propria nave che a causa del lockdown si trova ormeggiata nel capoluogo regionale senza possibilità di partire nel breve periodo per le coste di mezzo mondo, com’era solita fare prima dell’emergenza. Un’operazione di marketing insomma, quella ideata da Costa, che potrebbe rappresentare l’ancora di salvataggio capace di garantire un Ariston Covid-free dall’inizio alla fine delle trasmissioni.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui