“Non mi importa delle regole” Mara Venier abbraccia Romina Power dopo la morte della sorella

29
Giu
2020
Pubblicato da:

Mara Venier viola i protocolli di sicurezza e sul piccolo schermo, davanti a migliaia di telespettatori, abbraccia l’amica. Un gesto umano e spontaneo che, forse complice la situazione, non ha collezionato alcuna polemica.

In questi ultimi giorni Romina Power ha perso la sorella, Taryn, morta in Wisconsin dopo una battaglia contro la leucemia. Ospite a Domenica In, la Power ha raccontato il suo dolore e l’amica di fronte a lei ha messo da parte le regole imposte dalla Rai.

“Non me ne frega niente che non ci dobbiamo abbracciare, ti abbraccio lo stesso”, dice Venier. Romina Power risponde commossa: “Quando prendo un impegno non mi sembra giusto cancellare. Ci darà l’occasione di ricordare quanto era speciale mia sorella. Nessuno se lo aspettava. Non dovrebbe mai succedere che la più giovane se ne va prima della più grande. E poi tutti dovremmo vivere almeno fino a 80 anni, tutti. Non è giusto che la vita venga tagliata così. Lei era la più spirituale di noi, ci ha insegnato a tutti a meditare. La spiritualità ce l’ha insegnata lei”.

Dopo questo momento, che non ha raccolta alcuna polemica o critica in rete, la Power ha ricordato per un momento la sorella scomparsa improvvisamente il giorno prima “Lei è morta alle 9.53 ed è nata nel settembre del 1953, ovvero il 9/53. Lei era sempre precisa ed è stata precisa anche in quel momento”. E ancora: “Avrei voluto essere lì con lei ma non è stato possibile. Ogni giorno però ci sentivamo via Skype”. Nell’ultima videochiamata con Taryn, lei chiudeva continuamente gli occhi e si scusava “Mi diceva ’vorrei parlare più a lungo, ma non ci riesco”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui