Luxuria “Carta un pi**a che non ha preso le distanze dalla donna denunciata per furto”, lui replica “Mi ha salvato la vita”

24
Set
2019
Pubblicato da:

E’ iniziato il processo per furto contro Marco Carta e Fabiana Mucas, i due sono stati denunciati per aver sottratto alla Rinascente il 31 maggio scorso alcune t-shirt per un valore ben superiore ai 1000euro.

Il caso è finito, come ovvio che fosse, anche nel salotto di Barbara D’Urso dove lo stesso cantante è intervenuto per spiegare la sua situazione. L’intervista è iniziata con toni tranquilli fino a che non è intervenuta Vladimir Luxuria dando pubblicamente del “Pi**a” al giovane artista, colpevole secondo lei di non aver preso fin da subito le distanze dalla donna, che sembra essere l’unica reale colpevole della situazione.

La risposta di Marco però è stata alquanto inaspettata “Questa donna mi ha salvato la vita” ha esclamato lui durante la puntata, affermando che la sua posizione di difesa nei confronti di Fabiana era alquanto doverosa.

“Ieri, oggi e domani io non parlo di persone che non si possono difendere – ha premesso il cantante -. Ci può stare che sono un po’ pirl*, ma c’è un passato gente. Sono stato operato, mi ha curato tantissime volte. Non l’ho mai detto. Quattro o cinque anni fa è venuta a Roma a casa mia e mi ha salvato la vita, ero in peritonite. Un processo di fronte alla mia vita che non è andata persa cos’è? Per quanto abbia fatto un gesto non giusto in mia presenza, non dimentico delle cose belle – ha spiegato Marco Carta . Cos’è un bo***a, una, due, tre magliette rispetto alla mia vita?”.

Il cantante ha poi precisato che per questo motivo il loro rapporto non si è affatto incrinato dopo le accuse di furto.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui