La visione di J-AX sulla politica italiana “Come 50 anni fa”

La visione di J-AX sulla politica italiana “Come 50 anni fa”

28
Nov
2018
Pubblicato da:

Personaggio di spettacolo e volto noto in tv, J-Ax non si tira indietro nemmeno quando deve esternare pubblicamente il suo pensiero su un tema delicato come quello della politica.

Sostenitore noto del Movimento 5 Stelle, l’artista afferma di non condividere per niente la politica promossa dal ministro degli Interni Matteo Salvini, anzi, la paragona alla politica di mezzo secolo fa.

“La situazione politica italiana mi preoccupa molto perché questo governo non dovrebbe essere né di destra né di sinistra ma si comporta, anzi fa proclami, come un governo di ultra destra di 50 anni fa”.

Questa la sua dichiarazione rilasciata al Corriere della Sera, dove non nega di aver cambiato anche idea in merito al M5S per l’alleanza strettissima stretta oggi con la Lega.

“Li appoggiavo perché credevo nell’idea da cui erano partiti, ma oggi non riesco ad accettare l’unione con la Lega. Sono due mondi troppo distanti. La Lega nasce per creare un’emergenza che non c’è, per trovare un capro espiatorio, un nemico comune per raccogliere consensi. Sono due visioni inconiugabili ma che pur di governare sono state messe nello stesso contenitore. E questo a scapito del Movimento 5 Stelle”.

Nonostante queste parole, J-Ax ha anche qualche sassolino nelle scarpe nei confronti della sinistra che oggi porta avanti una politica poco progressista “Lo scontro tra destra e sinistra non è che uno specchietto, un modo per tenere lontane le persone dai problemi veri. Lo scontro oggi deve essere tra progressisti e conservatore. E anche a sinistra sono nascosti tantissimi conservatori”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui