Il Sanremo del riscatto di Bugo “Non sarà un siparietto a rovinare la canzone”

Il Sanremo del riscatto di Bugo “Non sarà un siparietto a rovinare la canzone”

25
Gen
2021
Pubblicato da:

Bugo non fa il nome di Morgan nell’ultima intervista rilasciata a proposito del Festival di Sanremo, dove sarà in gara a marzo con il brano E invece si, ma all’ex collega non le manda a dire.

Un’amicizia che si è rotta sul palco del Festival di Sanremo del 2020, quella tra Bugo e Morgan: quello che successe all’Ariston durante la loro performance, con Morgan che ha cambiato a sorpresa le parole de testo e Bugo che ha abbandonato la scena, costando alla coppia la squalifica dalla gara, è stato uno dei gesti più “memorabili” di tutto l’anno passato,

Quest’anno Cristian Bugatti ha deciso di riprovarci e il suo brano è stato selezionato per partecipare alla kermesse.

Più che rivincita, non amo la parola, tutta la mia carriera è un riscatto – ha raccontato l’artista che sarà in gara come solista – Anche solo dal posto in cui sono nato… Che non è, beninteso, un ghetto, ma un paesino, dove non c’era niente… Non ho origini umili, ma è stato un riscatto andarsene da lì per vivere a Milano e riuscire fare un lavoro che non fosse quello di papà, commerciante di metalli”.

La questione del Sanremo 2020 torna sempre puntuale tra le domande dei giornalisti, ma per Bugo quella ormai è acqua passata Per me si è chiuso tutto con quello che ho detto alla conferenza stampa del giorno dopo. La mia difesa è il silenzio. Ho sgomberato subito la mente e voglio andare sul palco con la testa libera”