Gigi D’Alessio primo nella World Chart Usa, la rivalsa del cantante a Reputescion

Gigi D’Alessio primo nella World Chart Usa, la rivalsa del cantante a Reputescion

28
Ott
2014
Pubblicato da:

Ieri 27 ottobre, ospite a Reputescion – il programma di La3 condotto da Andrea Scanzi – Gigi D’Alessio si è preso una piccola rivincita su tutti quelli che non sono non l’hanno mai apprezzato ma addirittura l’hanno sempre criticato e guardato con sdegno e pregiudizio. Durante il programma, il cantante napoletano ha ripercorso la sua carriera italiana e internazionale, specificando che…

…spesso gli è stato affibbiato il termine “neomelodico” in senso dispregiativo: “Neomelodico significa ghettizzarti come cantante di Serie C. Io credo che, prima di essere neomelodico, sono un cantante italiano con la fortuna di essere a Napoli, come Ramazzotti ha la fortuna di essere nato a Roma. Perché degli altri cantanti italiani, anche di Marco Mengoni, non si dice che sono neomelodici? Soprattutto se è una gang di cantanti. O lo siamo tutti, o nessuno. Io credo di stare bene con questo mestiere, la mia vita l’ho vissuta con la musica”.

Se è vero che a molti italiani Gigi D’Alessio non piace, è indubbio che all’estero il suo successo abbia raggiunto livelli di gran lunga superiori ad ogni sua aspettativa: “Quest’anno sono arrivato primo in classifica negli Stati Uniti nella World Chart Music, non succedeva da 56 anni. E’ successa a Domenico Modugno con ‘Volare‘. E’ stato come vincere il pallone d’oro.”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui