Ermal Meta contro il ministro Fontana “Credete che a Dio importi come raggiungete l’orgasmo?”

Ermal Meta contro il ministro Fontana “Credete che a Dio importi come raggiungete l’orgasmo?”

05
Giu
2018
Pubblicato da:

Alle dichiarazioni del nuovo ministro della famiglia Fontana, risponde dopo Tiziano Ferro anche Ermale Meta ma questi usa decisamente parole più forti per esprimere il suo totale disappunto nei confronti dell’anti famiglia arcobaleno.

Il commento arriva su Facebook, a pochi giorni dalla formazione del nuovo governo e dopo che le dichiarazioni in merito alle famiglie arcobaleno hanno invaso tutte le pagine dei giornali.

Il messaggio del cantautore è chiaramente contro la corrente di pensiero del nuovo ministro, personaggio oggi molto chiacchierato del nuovo governo giallo-verde.

Dopo il suo viaggio a Tirana, dove ha ricevuto il titolo di cittadino onorario, Ermal ha fatto rientro in Italia: qui ha letto le ultime novità della politica italiana e questo è stato il suo commento in merito Rientro oggi e leggo di dichiarazioni da parte del ministro Fontana che in nome del suo essere cristiano dichiara invisibili le unioni arcobaleno. Ma davvero credete che al buon Dio interessi come raggiungete l’orgasmo?  Non gli interessa nemmeno di cosa vi rende felici, ma che siate felici.

E allora Siate persone felici, di questo c’è bisogno. Di persone felici. A qualsiasi costo.”

Dichiarazioni le sue approvate da moltissimi: oltre duemila condivisioni a questo post.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui