Claudio Baglioni, il 2018 è “L’Anno Santo”: Sanremo, il tour e il nuovo disco

30
Apr
2018
Pubblicato da:

Lui l’ha definito un anno santo il 2018 ed effettivamente non poteva trovare aggettivo migliore: Claudio Baglioni in questi 12 mesi sta vivendo una seconda epoca d’oro, iniziata con un successo quasi inaspettato al Teatro Ariston.

E’ iniziato tutto dal Festival di Sanremo, di cui lui era sia direttore artistico (divenuto ironicamente “dittatore artistico”) che conduttore; a seguire il tour che l’ha portato in giro per tutta la penisola in occasione dei 50 anni della sua carriera, coronati anche con la pubblicazione di un cofanetto con i più grandi successi. Ma le sorprese non finiscono qui perchè entro la fine dell’anno arriverà un nuovo disco di inediti dal titolo DUELLO.

Intervistato dal Corriere della Sera, l’uomo dell’anno parla ancora del suo Sanremo: nonostante le aspettative di “fallimento” di molti, Baglioni ha stupito registrando apprezzamenti dalla critica e ascolti record come non accadeva da più di 10 anni. Nel futuro un altro Sanremo? Lui esclude questa possibilità per il momento “Siamo alle avvisaglie. Però mi dico che il lusso ripetuto diventa un peccato. Per il futuro del Festival, che sia nelle sue mani o in quelle di altri, lui ha un consiglioLo farei durare due settimane magari con rassegne a corollario. E, senza esagerare perché resta un romanzo popolare in musica, vorrei vedere rappresentate anche discipline più elitarie e non solo le canzoni orecchiabili”.

Oggi Claudio Baglioni torna a pensare a se stesso, come artista e cantautore: sono già in cantiere i lavori per il nuovo disco che arriverà nel prossimo autunnoAnche se sono tornato a collaborare con Celso Valli (La vita è adesso e Oltre) non sarà celebrativo. Sarà un disco di esperienza, pieno di suggestioni musicali e con un pizzico di velleità intellettuale spiega oggi, anticipando quella che sarà la colonna centrale di questo album dal titolo DUELLO.

Una carriera quindi che prosegue quella di Baglioni, iniziata anni fa con un successo che non sembrava mai arrivare dopo il singolo Questo piccolo grande amore ma scoppiato invece all’improvviso, consacrandolo negli anni uno dei più grandi artisti della musica italiana. Che rimarrà nella storia.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui