Anni 2000: i 100 migliori brani stilati dall’NME, vince Beyoncé

Anni 2000: i 100 migliori brani stilati dall’NME, vince Beyoncé

03
Giu
2012
Pubblicato da:

La New Musical Express, conosciuta meglio sotto l’acronimo NME, è una rivista musicale britannica, di uscita settimanale. Specializzata in musica rock, dà ampio spazio a nuove band, segnala gli eventi musicali principali della settimana nel Regno Unito, e contiene una serie di rubriche. La settimana scorsa, questa importante rivista ha pubblicato un articolo con la classifica in cui vengono elencati i 100 brani migliori dal 2000 al 2010:

Il centesimo classificato è  “Apply some pressure” dei Maximo Park. Per quanto riguarda gli altri 99, abbiamo deciso di rendere noti i primi 15 di questa classifica, che sta scatenando non poche polemiche e dissensi:

1 – Beyoncé, “Crazy in love” maggio 2003.

2 – MGMT, “Time to pretend” agosto 2005

3 – Strokes, “Hard to explain” giugno 2001

4 – MIA, “paper planes” agosto 2007

5 – OutKast, “Hey ya!” settembre 2003

6 – Rapture, “House of jealous lovers” settembre 2003

7 – Klaxons, “Golden skans” gennaio 2007

8 – Blur, “Out of time” aprile 2003

9 – Arcade Fire, “Rebellion (Lies)” settembre 2004

10 – Arctic Monkeys, “A certain romance” gennaio 2006

11 – Libertines, “Can’t stand me now” agosto 2004

12 – Streets, “Dry your eyes” maggio 2004

13 – Walkmen, “The rat” febbraio 2004

14 – White Stripes, “Seven nation army” marzo 2003

15 – Yeah Yeah Yeahs, “Bang” luglio 2001

I 100 brani selezionati dall’NME sembrano avere gusti contrastanti rispetto alla classifica dei 60 album più amati degli ultimi 60 anni, stilata dall’HMV. Se è vero che sono due classifiche diverse, poichè comprendono periodi diversi e generi diversi (singoli vs. album), ci sembra comunque che gli elenchi non coincidano per niente, e che la NME abbia privilegiato la musica americana, e non quella proveniente dal Regno Unito. Chissà cosa ne pensano i Britannici.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui