Via ai rimborsi dei concerti annullati nel 2020

15
Set
2020
Pubblicato da:

È stata una delle questioni più scottanti degli ultimi mesi: come ottenere i rimborsi per i concerti annullati per via del coronavirus.

Chiarezza è stata fatta grazie a quello che è stato definito come “l’emendamento McCartney” (chiamato così perché l’ex Beatle si è schierato apertamente per la restituzione del valore dei biglietti).

Ecco il comunicato dell’organizzatore D’Alessandro e Galli: “Coloro che hanno già richiesto il rimborso tramite voucher dei biglietti dei concerti di Paul McCartney potranno scegliere se utilizzare il voucher per altri eventi organizzati da D’Alessandro e Galli entro 18 mesi dalla sua emissione oppure richiedere il suo rimborso in denaro. Le richieste di rimborso monetario potranno essere formulate dal 18 settembre al 17 ottobre 2020″.

Le richieste valgono anche per altri concerti e andranno fatte sul sito www.ticketone.it/campaign/it/covid-19/. Procedure analoghe riguardano anche i concerti organizzati da Live Nation e Friends & Partners.

 
 
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui