Richie Havens: muore a 72 anni l’autore di “Freedom”

24
Apr
2013
Pubblicato da:

E’ morto, all’età di 72 anni, Richie Havens, lo storico folksinger americano autore di successi come “Freedom, ripreso da Quentin Tarantino nel suo recente “Django Unchained”. Havens è stato colpito lunedì scorso da un attacco cardiaco nella sua casa di Jersey City, nel New Jersey. Già da tempo aveva problemi di salute e nell’ultimo anno era stato costretto a sospendere i concerti cui ancora si dedicava, fino al ritiro definitivo.

Gli appassionati di musica lo ricorderanno sicuramente per la sua storica performance al festival di Woodstock nel 1969: Richie Havens, infatti, inaugurò tre giornate di concerti con il primo live, in sostituzione alla band degli Sweetwater che era rimasta bloccata nel traffico.

I più giovani, comunque, lo conoscono per la collaborazione con i Groove Armada nel brano “Hands Of Time“, apparso nella colonna sonora del film “Collateral” con Tom Cruise. La famiglia di Richie Havens ha chiesto il silenzio stampa in questi giorni di lutto ma ha promesso di organizzare a breve un memorial pubblico per omaggiare a dovere la figura dell’artista.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui