Nina Zilli positiva al Covid “Preso durante una cena”. Polemiche da parte dei ristoratori in crisi

19
Ott
2020
Pubblicato da:

Su Instagram, Nina Zilli svela di essere risultata positiva al Coronavirus e prova a usare l’arma dell’ironia per superare un momento molto difficile per tutti.

“Ho il coronavirus, sto bene ma evitate luoghi affollati, soprattutto quando sono frequentati da persone senza mascherine, come accade ai ristoranti”.

La cantante Nina Zilli  positiva dopo diversi tamponi ed esami  test sierologici ha raccontato la sua disavventura su Instagram; qui ha spiegato che potrebbe essersi contagiata ad una cena in un ristorante, dove anche i più prudenti si tolgono le mascherine per mangiare. 

“Ho sempre fatto i test, ma qualcosa non ha funzionato”. La Zilli racconta di essere sempre stata attenta, sottoponendosi ai test per precauzione prima di ogni apparizione pubblica “Ho sempre pagato di tasca mia questi esami, raddoppiandoli pure quando andavo ospite in tv. Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia prima di me, sappiate che non ha funzionato”.

Le affermazioni non sono piaciute ai ristoratori, costretti quotidianamente a combattere con la crisi e a fare i conti con restrizioni e limitazioni continue. “Fossi un ristoratore, farei immediatamente una bella class action e una causa per danni”, dice un utente. L’appello non cade nel vuoto, raccoglie diverse reaction e il supporto di diversi gestori di locali: “Non andate al ristorante, che gli stipendi li paga lei. Se sei capitata in un ristorante che nn adotta precauzione, è giusto anche chiuderlo. Dove lavoro io, senza mascherina non si entra e non ci si alza dal tavolo. Gli igienizzanti sono ovunque”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui