Neil Young vende metà del suo catalogo: 600 brani ceduti a Hipgnosis

Neil Young vende metà del suo catalogo: 600 brani ceduti a Hipgnosis

07
Gen
2021
Pubblicato da:

Neil Young segue l’esempio di Bob Dylan. Il cantautore e chitarrista canadese naturalizzato statunitense ha venduto infatti metà del suo catalogo musicale all’inglese Hipgnosis Songs Fund.

 

I termini dell’accordo non sono stati ancora rivelati. Il catalogo di Young comprende quasi 1.200 brani e la Hipgnosis ha acquistato in contanti i diritti della metà.

“Ho comprato il primo album di Neil Young all’età di sette anni – ha detto Merck Mercuriadis, a capo di Hipgnosis  – Harvest è stato il mio compagno, conosco intimamente ogni nota, ogni parola, ogni pausa, ogni silenzio. Neil Young, o almeno la sua musica, è stato il mio amico e costante da allora”.

Per il gruppo fondato nel 2018 si tratta del terzo affare in una settimana. Pochi giorni fa ha acquistato i cataloghi dell’ex chitarrista dei Fleetwood Mac Lindsay Buckingham e del produttore Jimmy Iovine. 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui