Nazionale Cantanti, Pecchini cambia piani e porta in tribunale Aurora

Nazionale Cantanti, Pecchini cambia piani e porta in tribunale Aurora

01
Giu
2021
Pubblicato da:

Pecchini contro Aurora. L’ex DG della Nazionale Cantanti, dopo essersi dimesso a causa della denuncia della giovane dei The Jackal, ha deciso invece di fare battaglia e portarla in tribunale.

”Alla luce dei molteplici e continui attacchi mediatici, come già anticipato in un’intervista ho deciso di rivolgermi allo studio dell’Avvocato Gabriele Bordoni per presentare querela nei confronti di Aurora Leone e di chi con lei mi ha leso nella reputazione, così da tutelare i miei diritti, la mia immagine e, soprattutto, la mia dignità di uomo e di professionista”.

Sono queste le dichiarazioni dell’ex DG, che continuano a tenere alta l’attenzione sul caso. Aurora lo aveva accusato sui social di discriminazioni sessiste. Dalla parte della ragazza si erano schierati in tantissimi, tra i primiEros Ramazzotti.

Ma la vicenda che sembrava essersi chiusa con le immediate dimissioni di Pecchini, ora assume un risvolto diverso. contro Aurora è arrivata una denuncia per diffamazione.

“L’iniziativa assunta con querela per diffamazione aggravata presso la Procura di Torino è stata necessaria per ristabilire la verità dei fatti – spiega l’avvocato Gabriele Bordoni, penalista al quale si è rivolto Pecchini in seguito a quanto accaduto – l’uso diretto e personale dei sistemi di comunicazione di massa consente ampia libertà di espressione a chiunque ed è un valore da salvaguardare che va tenuto però ben distinto dalla loro strumentalizzazione; la critica e le opinioni sono sacrosante, ma non lo è affatto la propalazione di notizie infondate, confuse e lesive, tali da innescare in poche ore la demolizione della reputazione di una persona, difficilmente recuperabile in seguito“.