La Scala di Milano: persi 23 milioni di euro durante il Covid. Ripartenza a Settembre con Verdi

30
Lug
2020
Pubblicato da:

La Scala di Milano riparte. La stagione autunnale inizierà il 4 settembre, ma non a teatro. Infatti Riccardo Chailly dirigerà il Requiem di Verdi nel Duomo, per poi portarlo il 7 a Bergamo e il 9 a Brescia. La scelta fortemente simbolica è quella di omaggiare le due province più colpite dal coronavirus.

Nel presentare il programma autunnale, il sovrintendente Dominique Meyer ha spiegato che a causa della pandemia di Covid-19 e la conseguente chiusura, “la Scala ha perso 23 milioni di euro da biglietteria”.

La stagione autunnale della Scala di Milano che inizierà il 4 settembre con il “Requiem” di Verdi diretto da Riccardo Chailly nel Duomo di Milano e poi ripetuto il 7 a Bergamo e il 9 a Brescia, cioé le province più colpite dal coronavirus.

Il teatro riaprirà le sue porte il 12 settembre. Nella prima fase, fino a fine ottobre, ci sarà un programma che tiene conto delle restrizioni, con ad esempio “Traviata” e “Aida” in forma di concerto mentre “Boheme” a novembre sarà una messa in scena completa. 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui