Katy Perry accusata di crudeltà “Ignorante, disgustosa e inadeguata”

Katy Perry accusata di crudeltà “Ignorante, disgustosa e inadeguata”

06
Lug
2017
Pubblicato da:

Doveva essere l’inizio del successo del suo Witness World Tour, eppure il video promozionale di Katy Perry, montato con la collaborazione dei magazzini australiani Myer, è stato un FLOP.

Dopo la sua pubblicazione, la cantate è stata ricoperta di critiche da parte degli animalisti. Questi l’hanno accusata di crudeltà contro gli animali in quanto nello spot la popstar californiana appare con un cucciolo di carboncino e gli dice di andare a caccia di Koala.

In prima fila tra i contestatori di questo slogan pubblicitario di cattivo gusto c’è la veterinaria Claire Madden che in un’intervista al The Courier Mail ha dichiarato “La Perry è un esempio per molti giovani, e questo distrugge tutto il buon lavoro che abbiamo fatto per incoraggiare la gente a non lasciare che i loro cani attacchino i koala. Sfido Katy Perry a venire a trascorrere una giornata con me (veterinaria della fauna selvatica) e capire in prima persona il motivo per cui il suo commento non dovrebbe essere diffuso in streaming in tutta la nazione. I Koala che vengono attaccati dai cani è una delle più grandi minacce e delle ragioni principali delle presenze negli ospedali della fauna selvatica in tutta l’Australia. Venga a trovarmi e imparerà quanto adorabili e preziosi siano i nostri koala e quanto indegno sia il suo commento.“.

La polemica nasce dal fatto che ultimamente si è parlato molto della “strage dei Koala” che ogni anno vengono attaccati e uffici dai cani (stimato un centinato all’anno solo nel Queensland).