Caos contro Jovanotti e l’accesso negato ai bambini “Ma non doveva essere la festa della famiglia?”

28
Giu
2019
Pubblicato da:

Il tour di Jovanotti nelle spiagge sta per partire ma contro l’artista, dopo numerose polemiche “ambientaliste” delle passate settimane, ne arriva una proprio dal suo pubblico che lamenta una grande disoccupazione nei confronti di famiglie e bambini.

La denuncia arriva da una famiglia che aveva acquistato i concerti per Albenga: TicketOne e TicketMaster hanno inviato una newsletter spiegando le modalità di accesso per le famiglie con bambini inferiori a 8 anni di età. Questi infatti hanno accesso gratuito agli eventi in calendario, ma nonostante questo serve un ticket apposito.

“Io e mia moglie, con una bambina al di sotto degli 8 anni, abbiamo acquistato due biglietti per il Jova Beach Party di Albenga, spendendo come da prassi circa 120 euro. Scopriamo solo adesso che i bambini sotto gli 8 anni entrano gratis, ma solo con una prenotazione specifica e un biglietto ‘alternativo’, senza il quale l’accesso sarà negato” ha dichiarato uno dei tanti che hanno acquistati i biglietti per il concerto, allarmato su come far entrare il figlio. Contro gli organizzatori degli eventi è nata quindi una polemica sulla poca trasparenza e chiarezza delle informaizoni “Non lo sapevamo, l’informazione era tutt’altro che chiara e non l’abbiamo richiesta. Sui siti ufficiali dell’evento risultano esauriti i ticket per minori. Tra l’altro abbiamo acquistato decine di biglietti su Ticketone e non ci è mai capitato di ricevere una newsletter simile in precedenza. Cosa dobbiamo fare? Non ci resta che rivendere i nostri biglietti”.

Il comunicato diffuso dagli organizzatori e pubblicato sul portale TicketOne spiega quindi nel dettaglio come potranno fare le famiglie, purtroppo perà negando l’accesso a coloro che (seppur ignari della cosa) non saranno muniti di tutti i pass richiesti “Essendo stata rilevata disinformazione in proposito, con la presente si richiama l’attenzione del pubblico sulle regole di ingresso dei bambini di età inferiore agli 8 anni al Jova Beach Party, pubblicate fin dal 6 dicembre 2018 sul sito www.ticketone.it, unico sito raccomandato per l’acquisto dei biglietti, oltre che sul sito internet www.tridentmusic.com. I bambini di età inferiore agli 8 anni potranno accedere solo se muniti di regolare titolo di ingresso, che è obbligatorio prenotare. Non sarà possibile presentare bambini all’ingresso dei concerti senza avere seguito rigorosamente la procedura di cui sopra e senza avere ricevuto conferma scritta della prenotazione; in caso contrario l’ingresso del bambino dovrà essere purtroppo rifiutato”.

Alla fine sulla questione è intervenuto in prima persona anche Lorenzo Cherubini “Ho chiesto a Trident di fare di tutto per risolvere questa situazione che si è venuta a creare per la disattenzione di alcuni e, seguendo tutte le ordinanze di legge previste , e nelle prossime ore chi è interessato avrà una riposta direttamente nel loro sito”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui