Biglietti si, posti no: il disagio di Serena al concerto degli U2 a Milano

Biglietti si, posti no: il disagio di Serena al concerto degli U2 a Milano

16
Ott
2018
Pubblicato da:

Una storia come moltissime altre se ne sono sentite in questi ultimi mesi, quando la vendita illegale dei biglietti di concerti ha provocato disagio e malumori tra il pubblico. Questa volta a denunciare una situazione simile è Serena, la cui storia è finita sulle pagine de Il Fatto Quotidiano.

“Abbiamo comprato i biglietti regolarmente sul portale TicketOne, nel Settore C27, fila 1, posti 7 e 8, pacchetto vip argento” ma poi l’amara sorpresa “Il posto 8 non esisteva in quanto occupato dalle scale”.

Nonostante questa volta i biglietti sono stati acquistati regolarmente, la donna era in possesso di ticket reali per posti inesistentiLa ragazza ci dice che potevamo entrare nel parterre, ma una volta arrivati lì ci bloccano di nuovo. Secondo loro mio marito doveva rimanere nel posto assegnato, mentre io potevo seguire il concerto da lì”.

Alla fine, nonostante la spesa alta, la storia si è risolta in modo negativo per la coppia, che sta cercando ora (se esiste) giustizia “Mi sono imposta e alla fine hanno fatto stare entrambi nel parterre. In fondo dove non riuscivamo a vedere nulla”.

Secondo quanto dichiarato dalla società che gestisce la struttura milanese del Mediolanum Forum, questo non sarebbe il primo caso: già in passato infatti ci sarebbero state persone in possesso di regolare biglietto per dei posti in realtà inesistenti. La società ha fatto notare che molteplici segnalazioni sono state inviate per risolvere queste problematiche, ma ad oggi a quanto pare non sono state ancora trovate soluzioni.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui