Amici, Skioffi eliminato a sorpresa

26
Gen
2020
Pubblicato da:

Nella puntata di oggi del pomeridiano di Amici 19, ci sono state due eliminazioni. Tra i cantanti, a dover abbandonare il programma è stato Skioffi. Ha affrontato l’esame di eliminazione con l’inedito Parlerò di te.

Il cantante della squadra di Gaia Gozzi è andato via tra le polemiche, visto che ha accusato la ragazza di non essere un vero capitano e di pensare solo a sé stessa, e anche per essere finito al centro dello studio per via delle risate alle spalle di Giulia Molino

“Non ho stimoli qui dentro. È una questione di carattere, il mio dover vivere la vita in un determinato modo… Dopo qualche mese che sto qui dentro inizio ad essere insofferente”, ha detto a Maria De Filippi, che lo ha invitato a posticipare il suo esame per raccogliere le idee e le forze. Ma Skioffi ha voluto fare di testa sua e non ha superato gli esami, uscendo così di scena, togliendosi la giacca.

Ecco le sue parole dopo aver abbandonato il programma dopo una sua esibizione davanti alla Commissione di docenti:

1. Vengo da una crew HiHop nata nel 2011, sono abituato a giocare con la squadra.

2. Sono più le sfide che abbiamo perso di quelle che abbiamo vinto. La risposta viene da se.

3. Ho fatto l’esame anche stando MALE! Un guerriero non si tira indietro… mai.

4. Amici è stata un’esperienza meravigliosa, ma io non gioco così… io vivo per dare del bene e lì dentro ci si solo scannava a vicenda per vincere e pensare a se stessi.

Come giusto che sia. Cosa che però io non ho fatto (vedi punto 1).

Pace a tutti

Inoltre nelle settimane scorse, il cantante è stato già al centro di alcune polemiche e discussioni legati ad alcuni brani con testi giudicati offensivi o violenti. Per alcuni questo doveva precludere il suo ingresso nel talent show.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui