Al Bano “Sanremo? Meglio rimandarlo all’estate”

Al Bano “Sanremo? Meglio rimandarlo all’estate”

21
Gen
2021
Pubblicato da:

Protocolli sanitari, regole, distanziamenti, assenza di pubblico: sono queste parole delle nuove regole che il prossimo Festival di Sanremo dovrà rispettare.

Già slittato di un mese rispetto all’abituale appuntamento di febbraio (quest’anno la kermesse si terrà dal 2 al 6 marzo), nelle ultime ore si è visto privare anche della presenza del pubblico. Una decisione necessaria hanno fatto sapere dalla pRefettura della città, per non andare incontro a drammatiche conseguenze per i presenti.

Mentre la macchina del Festival prosegue, c’è chi avanza ipotesi di ogni tipo.

Non ultimo è Al Bano, che sul palco del Teatro Ariston ci è salito in più occasioni e con più vesti, che ipotizza un ulteriore slittamento della gara.

“Un bel festival non si può fare con dei protocolli sanitari. Sanremo è sempre stato un momento di grande ilarità e piena partecipazione, sia di pubblico che di artisti. Avendo a che fare con questa pandemia diventa un festival a metà e visto male e allora mi chiedo: non sarebbe meglio aspettare tempi migliori?“, sottolinea l’artista. Un’ipotesi azzardata hanno definito molti ma che, forse, potrebbe permettere alla kermesse un “più regolare” svolgimento.