Roy Paci e Guè Pequeno, dopo 8 anni si riaccende il dissing sui social

30
Gen
2020
Pubblicato da:

Dopo 8 anni di silenzio, nelle ultime sore sui profili social dell’uccellino blu, Roy Paci e Gue Pequeno sono tornati ad aprire una vecchia storia, per rancori evidentemente mai dimenticati.

Era il 2012 quando i due artisti, agli antipodi musicalmente parlando, e se le “erano dette di santa ragione”, quando Pequeno aveva insultati il collega durante un’intervista e lui, pubblicando il link a tale intervista, aveva commentato con toni altrettanto poco cordiali.

Gue Pequeno aveva definito Roy Paci come uno “sfigato” parlando del talent Star Accademy finito con ascolti bassi e quindi come un grande buco nell’acqua. Paci dal canto sui aveva risposto con questo messaggio Il frustrato e pseudo-rapper Guè Pequeno dei Club Dogo, torna ad insultare il sottoscritto. Del resto, i contenuti esposti nell’intervista la dicono lunga sul personaggio. Come si dice dalle mi parti ‘ti manciu a Milano e ti cacu a Catania’..

La discussione era brevemente proseguita con alcuni tweet ma poi il silenzio sulla questione, fino ad oggi. Nella ntote tra mercoledì 29 e giovendì 30 gennaio è proprio Paci a riaccendere la questione.

Riprendendo le pubblicazioni dei tempi ha ancora risposto Leggo solo adesso questo tweet degno dell’ominicchio che sei. Dai sfoggio della tua tracotante mascolinità sui social ma nella vita reale non hai le palle per affrontarmi faccia a faccia. Sai benissimo che non ti ho insultato ma ho chiesto spiegazioni circa il trattamento che hai avuto nei confronti di mio fratello Primo Brown ad un concerto che fece a Milano dove tu e tutta l’allegra brigata farlocca dei tuoi soci non avete mai pagato. Ho solo chiesto spiegazioni dopo la morte perchè volevo che tu restituissi i soldi che non hai mai dato a Primo”.

Come risponderà ora Guè Pequeno?

 

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui