Rock in Roma apre il 14 giugno: concerti dai Muse ai Linkin Park

Rock in Roma apre il 14 giugno: concerti dai Muse ai Linkin Park

10
Giu
2015
Pubblicato da:

Sono tantissimi gli artisti che si esibiranno alla settima edizione del Rock In Roma, che si terrà a partire dal prossimo 14 giugno all’Ippodromo delle Capannelle. A parte il live del 21 giugno, nel quale doveva esibirsi Sam Smith e che è stato annullato in seguito ai problemi di salute del cantante, sono stati confermate le seguenti date:

Ad aprire la stagione di concerti tra 4 giorni sarà il trio inglese di alternative indie pop Alt-J, il 16 ci saranno invece gli Slipknot, il 23 Slash con Myles Kennedy and The Conspirators, e chiuderanno il mese di giugno i Mumford & Sons, in scena il 30.

Il primo di luglio toccherà a Damian Jr. Gong Marley, il 2 ai Chemical Brothers, il 4 a J-AxFedez, il 7 a Robbie Williams, l’8 a Stromae e il 9 a Noel Gallagher’s High Flying Birds. In seguito sarà la volta, l’11 luglio, degli Holi Festival of Colours, il 14 ci saranno i Verdena e il 18 i Muse. Ci sarà poi spazio per gli italiani: i Subsonica hanno scelto come data per esibirsi il 20, i Litfiba il 24, Caparezza il 25 e Lenny Kravitz il 27. Chiuderà il mese di luglio il trio Fabi Silvestri Gazzè, che saliranno sul palco il 30.

Arriviamo ora ad agosto il 26 e il 30 suoneranno rispettivamente Tame ImpalaNegrita, mentre a settembre toccherà agli Interpol il 2 e ai Linkin Park il 6.

Come avete potuto constatare, la line up dell’evento è ricca e comprende vari generi musicali. Tra le novità di quest’anno c’è il progetto “Sali sul palco di Postepay Rock in Roma”, realizzato da un team di giovani ingegneri e esperti di comunicazione che, attraverso social e web, permetterà agli utenti – attraverso Google – di vivere in alta definizione i momenti più salienti, come se fosse fisicamente sul palco.