Orietta Berti contro i giovani di Sanremo “Ho cantato senza l’autotune come usano quasi tutti qua”

Orietta Berti contro i giovani di Sanremo “Ho cantato senza l’autotune come usano quasi tutti qua”

05
Mar
2021
Pubblicato da:

Orietta Berti si riconferma una grande artista con una voce potente e che non sembra sentire affatto il peso dell’età. La sua performance durante la serata delle cover, accompagnata da Le Deva, le fa guadagnare posti in classifica.

La cantante torna all’Ariston dopo oltre dieci anni dalla sua ultima partecipazione. Inaspettatamente con la sua voce e la sua presenza scenica conquista il pubblico.

Nonostante sia la “meno giovane” dei 26 big in gara, l’artista romagnola sottolinea il fatto che la sua voce sia autentica e non modificata con l’autotune come usano tutti oggi.

“Io ho cantato con un microfono normale, senza l’aiuto dell’intonazione (l’autotune, ndDM) come usano quasi tutti qua. Bisogna dirla questa cosa qui. E poi ho usato le spie e non ho usato gli auricolari perché a me dà fastidio quando uno sta interpretando e si mette a posto…”

L’emozione c’è, seppur sulle sue spalle ci siano decenni di gloriosa carriera, il palco del Teatro Ariston fa sempre il suo effetto “Dietro le quinte tremavo, avevo le gambe che mi tremavano. Ho fatto due passi coi tacchi a spillo e sono scivolata. Per fortuna che c’era l’addetto al palcoscenico che mi ha ripresa subito, così sono potuta entrare nell’orario giusto”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui