Mia Martini a Sanremo e quella vittoria rubata del 1992: la denuncia di Loredana

11
Gen
2019
Pubblicato da:

Mia Martini torna a rivivere sul grande schermo con il film a lei dedicato, il cui personaggio è stato perfettamente interpretato dall’attrice Serena Rossi. Nello stesso anno la sorella Loredana arriva in gara al Festival.

Il 2019 “riunisce le sorelle Bertè davanti al mondo dello spettacolo” e porta Loredana a tornare a parlare alla stampa di quello che successe in passato, in particolare della vittoria mancata a Sanremo, secondo lei un fatto non casuale ma studiato a tavolino.

Loredana Bertè fa confusione con i ricordi, unendo due festival di Sanremo: quello del 1989 del brano Almeno tu nell’universo (nono posto) e quello del 1992 con il brano Gli uomini non cambiano (secondo posto).

“Chi organizzò quel Festival non la voleva, allora è intervenuta una persona con cui è stato preparato un contratto, attraverso il quale questa persona si sarebbe seduta in prima fila mentre Mimì cantava, così se il teatro fosse caduto avrebbe coinvolto anche lui. Il teatro non è caduto, non è successo niente, Mimì ha avuto un grande successo e Baudo si è dovuto arrendere all’evidenza” racconta la Bertè, che parla di Sanremo 1989 e di Almeno tu nell’universo.

Mia Martini fu una vittima innocente delle malelingue della gente che l’accusava di essere una porta sfortuna, tanto da temere il crollo del teatro durante le sue interpretazioni.

Complice anche questa vicenda, la donna iniziò a fare uso di droga e di spense nel Maggio 1995 in seguito ad un’overdose di cocaina.

Ma il successo l’ha avuto, purtroppo, molto tempo dopo, quando anche lo stesso Pippo Baudo si dovette ricredere e a Loredana confessò “Baudo mi ha detto che doveva vincere Mimì per la giuria popolare. Vinse quella cretinata di Portami a ballare di Luca Barbarossa, chi la conosce oggi? Ippoliti uscì dal balconcino del teatro e disse che aveva vinto Mia Martini. Ma Baudo, in seguito in una trasmissione di Rai3, mi ha detto la verità su Portami a ballare: non potevano dire che aveva vinto Mia, altrimenti la gente poteva pensare che era tutto truccato. È stato un scippo”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui