Lady Gaga dona un milione di dollari a New York per i danni causati dall’uragano Sandy

Lady Gaga dona un milione di dollari a New York per i danni causati dall’uragano Sandy

09
Nov
2012
Pubblicato da:

L’uragano Sandy, il ciclone post-tropicale di fine stagione sviluppatosi nel Mar dei Caraibi lo scorso 22 ottobre, ha causato non pochi danni alle città su cui ha sfogato la sua ira. La fortissima tempesta ha infatti colpito la Giamaica, Cuba, Bahamas, Haiti, Repubblica Dominicana e New York. Sandy si è abbattuto su New York la sera del 29 ottobre, provocando strade e tunnel allagati a Lower Manhattan e in altre aree della città. Come tributo sentito alla città che l’ha fatta diventare l’artista che è oggi, Lady Gaga ha deciso di donare un milione di dollari alla Croce Rossa di NYC per aiutare le famiglie messe in ginocchio dalla foga dell’uragano Sandy.

Lady Gaga ha sempre mostrato grande sensibilità ai temi importanti come questo, e non c’è da stupirsi se non è rimasta indifferente nemmeno all’uragano Sandy: la cantante voleva aiutare le vittime dell’uragano, e ha spiegato sul suo sito le motivazioni del suo generoso gesto:

Se non fosse per New York City, il suo Lower East Side, il Bronx, Harlem e Brooklyn, io non sarei la donna e l’artista che sono oggi. New York è ambizione infinita, una spinta perché tutto succeda, un posto in cui c’è una naturale ricerca della diversità attraverso la compassione. Vi prego di accettare questo regalo da parte mia, dei miei genitori Joe e Cynthia, di mia sorella Natali, con la nostra più profonda gratitudine alla città che ci ha cresciuti. Grazie per avermi aiutata a costruire il mio spirito. Ora io aiuterò voi a ricostruire il vostro”.

Un aiuto importante per una città a lei molto cara, dunque. Lady Gaga, comunque, non è stata la sola a mostrarsi solidale con la popolazione americana messa in ginocchio dalla devastazione dell’uragano: migliaia e migliaia di dollari sono stati donati alla città di New York da artisti come Brad Pitt, Ben Stiller, Snooki, Russell Crowe, Barbara Walters, Bon Jovi, Bruce Springsteen e Chelsea Handler.