A Bocelli risponde un medico dell’Ospedale di Crema “Rispetti i morti e faccia silenzio”

29
Lug
2020
Pubblicato da:

Le parole di Andrea Bocelli continuano a far chiacchierare e discutere. Le risponde negative contro di lui non sembrano arrestarsi. Quelle sue affermazioni definite negazioniste raccolgono oggi una dichiarazione di un medico dell’Ospedale di Crema.

Il dottor Attilio Galmazzi non ha accettato le parole dell’artista che, dopo aver inizialmente dichiarato di aver contratto il virus, ha raccontato in Senato di aver violato la quarantena.

“Dopo aver ascoltato le parole di Bocelli mi sono chiesto dove e come ho vissuto dal 21 febbraio 2020 ad oggi – afferma il medico – cosa possiamo aver sbagliato, cosa possiamo aver commesso di così grave da fare assumere al racconto del Covid un tono così inverosimile come lo ha raccontato lui … Ho ripassato tutti quei giorni, ho provato a ripercorrere quell’inferno , rivedere qui volti e riascoltare quelle storie. Di chi può ancora raccontarle e chi non lo può più fare … Bocelli, il peggior nemico della verità è l’ipocrisia. Quell’inferno glielo abbiamo grazie e dio risparmiato. Non l’ha vissuto nemmeno di striscio”.

Il medico ha concluso con un messaggio molto duro “Non abbia rispetto per noi, perché è impossibile per lei provare un sentimento così  abbia rispetto per le famiglie di quelle decine di migliaia tra morti e infetti. E la prego: faccia silenzio per molto molto tempo”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui