2 agosto 1980 – 2 agosto 2016: il ricordo della Strage di Bologna

02
Ago
2016
Pubblicato da:

Una giornata importante quella di oggi, un momento storico che è stato catalogato negli archivi della nostra Italia come il più grande attentato terroristico del dopoguerra italiano.

Sono in molti gli artisti che oggi hanno trovato un breve momento per ricordare quel giorno, quel 2 agosto di 36 anni fa quando alla stazione di Bologna morirono 85 persone e ne furono ferite altre 200 in seguito allo scoppio di una bomba. I messaggi e le foto che gli artisti ha twittato e ritwittato sui loro profili social sono davvero tantissime; l’hashtag #stragedibologna si ritrova nei posti di Biagio Antraci, Luca Carboni che hanno chiesto a tutti di non dimenticare, di Cesare Cremonini che si è affidato alle foto di questi momenti scrivendo anche “Quando si ama un certo dolore e la rabbia possono ferire l’orgoglio in destinatari lontani nel tempo per vie cromosomiche”; dopo di loro troviamo ancora i Nomani che si  sono affidati ad una citazione tratta da un loro brano “Anni di frontiera … Salvare il sogno di chi spera”, dopo di loro ma non ultimo anche Piero Pelù che sottolinea l’alone di mistero che avvolge ancora oggi questa vicenda.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui