J-Ax con Michelle Hunziker “Bellissimo lavorare con donne come capo”

10
Mag
2019
Pubblicato da:

Michelle Hunziker pubblica il suo primo singolo trap nato dalla collaborazione con J-Ax. La coppia si prepara ad affrontare un nuova avventura musicale e televisiva su Canale 5.

La showgirl e conduttrice italiana assieme al rapper saranno insieme prossimamente su Canale 5 con il programma musicale All Together Now, un’avventura che raccontano con queste parole:

Michelle: “In studio c’è un muro alto otto metri composto da sei file di postazioni: sono 100 in tutto e sono i giudici del programma, tutti esperti di musica. Cantanti, producer, discografici, dj, ecc… I concorrenti sono dei cantanti che si esibiscono davanti al muro eseguendo un brano famoso. Se i giudici apprezzano l’esibizione, si alzano in piedi e cantano con il concorrente. Lo scopo è farli alzare tutti e 100, ma sarà difficile. Questo programma vive dello stupore: tutti e 100 i giudici sono microfonati e da casa si sentiranno sia i commenti che vengono fatti appena il concorrente entra in studio, sia quelli durante l’esibizione. E molto spesso succede che vedi il concorrente e non ti aspetti la voce che viene fuori da quel corpo…”.
J-Ax: “È diverso dai programmi che ho fatto finora, che erano orientati allo scovare un talento e poi a incanalarlo verso un ipotetico futuro nel mondo della musica. “All together now” è un programma per famiglie, di intrattenimento, ed è un gioco a premi dove i cantanti si misurano con gli altri e possono vincere un premio di 50 mila euro. Qui non c’è da garantire nessun futuro e questo ha cancellato tutte le ansie e le paranoie che ho avuto nelle mie altre esperienze. Mi sono divertito perché il programma non punta sulla pesantezza della competizione, ma è un gioco a premi musicale”.

La coppia si è conosciuta in occasione di questo progetto ma dietro alle quinte ne è nato anche un singolo, Meckhere, il cui video ha già spopolato in rete.

Una coppia definita da molti “inedita” ma che sembra funzionare. A commentare positivamente questo sodalizio artistico è lo stesso Alessandro Aleotti che su Instagram scrive Lavorare con Michelle come boss è stata una bomba. Non capisco gli uomini che si fanno problemi quando hanno delle donne come capo. Sono le migliori: riescono a fare 800 cose nello stesso momento senza perdere nemmeno un passo. Loro girano come un iPhone, noi come Windows 95”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più