Un nuovo singolo per Vasco Rossi “Il mio testamento”

24
Apr
2019
Pubblicato da:

Manca ormai pochissimo all’inizio del tour Vasco Rossi NonStopLive 2019 e il rocker spoilera il brano di apertura dei concerti.

In partenza il prossimo 27 maggio allo Stadio Teghil di Lignano, l’artista sui social rompe a poco a poco un silenzio stampa “A ottobre, quando ho iniziato a pensare alla scaletta, ho visto intorno a me che ‘la disperazione è già qui’, come dice la canzone. Voglio dire le cose come stanno. La situazione non è bella, lo sento quando torno dall’America, c’è un clima pesante e teso, tutti sono arrabbiati con tutti. Non si vede una luce”.

Sarà Qui si fa la storia la canzone che aprirà i concerti.

Quelle dei concerti della prossima stagione saranno scalette diverse da quelle che ci si può aspettare perché l’artista ha deciso di rispolverare alcuni brani “Ci tenevo che ci fosse ‘Mi si escludeva’, che ho scritto nel 1995 e che oggi è ancora più attuale, se pensi al problema dell’integrazione. E poi rivisiterò ‘Ti taglio la gola’ e ‘Portatemi Dio’ dei primi anni ’80”.

Una scelta non semplice visto il vastissimo repertorio realizzato in decenni di carriera “Ho già un sacco di canzoni, dovrei fare dieci concerti di fila per cantarle tutte. Chi me lo fa fare di scrivere pezzi che magari non sono all’altezza? Non seguo più la logica discografica, solo la mia urgenza di comunicare”.

Dopo tutte queste notizie ne arriva un’altra, inaspettata: il rocker non pubblicherà nessun album ma arriverà in autunno un nuovo singolo, una nuova canzone sulla quale non ha rivelato dettagli ma si è limitato a dire solamenteLa considero il mio testamento”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più