Umbria Jazz 2021 si farà con regole anti-covid

Umbria Jazz 2021 si farà con regole anti-covid

08
Apr
2021
Pubblicato da:

Umbria Jazz 2021 ci sarà. L’annuncio ufficiale è arrivato direttamente dall’ufficio comunicazione della kermesse perugina che ha ribadito dato ed ha anche fornito i primi nomi pesanti della manifestazione. Si parte il 9 luglio fino al 18 luglio.

Il festival verrà effettivamente svolto anche in periodo Covid ma con qualche accortezza in più e precauzioni onde evitare i contagi.

“Non sarà ovviamente un’edizione come quelle a cui siamo abituati, ma è un segnale forte di ripresa e di ritorno graduale alla normalità, che è la cosa di cui abbiamo tutti più bisogno dopo oltre un anno di sacrifici. Questa ripartenza serve anche a sottolineare il ruolo che il jazz, la musica e la cultura hanno sempre nella valorizzazione e promozione dell’Umbria a livello turistico. E sarà senza dubbio di aiuto per agevolare la ripresa di un settore così duramente colpito”.“

Innanzitutto le mascherine: l’estate alle porte non sarà quella che consentirà agli italiani di spostarsi senza dispositivi di protezione individuale. Le mascherine saranno obbligatorie anche in occasione di Umbria Jazz 2021.

I concerti si terranno in location che consentiranno la numerazione dei posti. I posti per i fan saranno tutti numerati e a sedere: non sono previsti altri settori per l’acquisto di biglietti con posti in piedi e non numerati.

Il terzo punto in materia di anti contagio prevede il corretto distanziamento tra i posti con conseguente capienza ridotta per le location che accoglieranno gli spettacoli. Tra gli spettatori non congiunti bisognerà rispettare almeno un metro di distanza, ciò comporterà un calo drastico della capienza dell’Arena Santa Giuliana e del Teatro Morlacchi.