Tutto programmato? Bugo nega ogni accusa “La mosse vincente è stato il mio andare via dal palco”

28
Feb
2020
Pubblicato da:

L’idea che la squalifica di Bugo & Morgan da Sanremo, con tutto il teatrino che è stato costruito attorno, fosse qualcosa di programmato e studiato al dettaglio, non è solo un pensiero di Iva Zanicchi. A far pensare che non fosse una casuale successione di eventi, sono stati sia i problemi economici di Morgan che la mancanza di notorierà di Bugo, oggi entrambi presenti in tutti i programmi tv.

Morgan ha negato ogni accusa e insieme a Barbara D’Urso si è sottoposto alla macchina della verità che sembra avergli dato ragione. Come Morgan, anche l’ex compagno Bugo ci ha tenuto a dire pubblicamente la sua e spiegando, secondo il suo punto di vista, quale sia stata la vera mossa vincente di quanto accadatuo a Sanremo.

La mossa vincente è stata la mia uscita dal palco, non la pagliacciata di Morgan che ha creato un momento critico inutilmente. Ed è stato proprio un mio gesto dettato dall’istinto, non c’era nulla di preparato a tavolino come qualcuno ha insinuato, figuriamoci. La cosa ridicola è che Morgan dice di avermi creato. Dovrebbe vergognarsi e nascondersi. Morgan lo reputavo intelligente, un amico, e sa benissimo che l’ho invitato io al festival e lui ha cantato la mia canzone, l’ho scritta io ed era già pronta. Lui è venuto sulla mia barca, la carnevalata l’ha fatta lui“.

Bugo si è anche soffermato sul successo del brano, Sincero, che dopo Sanremo ha avuto un grande riscontro su tutte le piattaforme nazionali “L’evento scatenante, la faccenda del litigio con Morgan, mi ha fatto diventare il personaggio del momento e ha portato a un aumento delle vendite, ne siamo contenti, per carità. Ma la verità è che il singolo continua ad andare bene perché è forte, cammina con le sue gambe. “

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui