“The Endless River”: i Pink Floyd tornano in scena dopo 20 anni di silenzio

“The Endless River”: i Pink Floyd tornano in scena dopo 20 anni di silenzio

07
Nov
2014
Pubblicato da:

Anticipato dal singolo “Louder Than Words“, in rotazione radiofonica dallo scorso 9 ottobre, esce oggi “The Endless River“, il nuovissimo album dei Pink Floyd, che arriva alle stampe a 20 anni di distanza dall’ultimo disco “The Division Bell“. Prodotto da David Gilmour, Phil Manzanera e Martin Glover, l’album comprende una serie di session rivisitate del 1994 mai pubblicate, con la presenza, tra gli altri, di tracce allora registrate dall’ormai defunto Richard Wright.

The Endless River” è essenzialmente un album strumentale, probabilmente l’ultimo del gruppo britannico, che sta perdendo i pezzi:  nel 2008 è morto Richard Wright, il tastierista, nel 2013 è morto Storm Thorgerson, lo storico disegnatore delle cover degli album. Presentato da una copertina enigmatica che mostra un uomo su una barca che naviga le nuvole, il titolo del disco è preso dalla malinconica “High Hopes“, la traccia di chiusura dell’album.