Musictory Notizie Eurovision Song Contest

Eurovision Song Contest

  • Annunciati i commentatori italiani dell’Eurovision Song Contest

    12
    Apr
    2021

    Si avvicina l’appuntamento con l’Eurovision Song Contest,  concorso canoro internazionale che quest’anno andrà in scena il 18, 20 e 22 maggio dal centro congressi Ahoy Rotterdam.

    Leggi tutto l’ articolo »
  • Pubblico ristretto per l’Eurovision Song Contest 2021

    02
    Apr
    2021

     Il governo olandese vuole organizzare l’Eurovision Song Contest 2021, in programma a maggio a Rotterdam, con un pubblico limitato per valutare i rischi di contagio legati al coronavirus.

    Gli organizzatori dell’evento in programma a Rotterdam da martedì 18 maggio a sabato 22 hanno ottenuto il via libera. Dovrebbero essere 3.500 gli spettatori presenti. Tutti tamponati e con esito negativo e con tanto di mascherina. Un test voluto dal governo olandese in vista di una graduale riammissione del pubblico ai grandi eventi sportivi e culturali. Il Premier olandese Mark Rutte nelle scorse settimane aveva annunciato che le restrizioni contro la pandemia veniva estese fino alla fine di aprile. Ora questo piccolo ma importante esperimento.

    L’evento sarà un test pratico, una sorta di “laboratorio sul campo“, che avrà lo scopo di studiare come eventi di questo tipo potrebbero svolgersi in futuro con un pubblico in modo sicuro nonostante il Covid19.

  • L’Ira dei Maneskin “Non hanno capito nulla. Il messaggio del brano non è nelle parole ca**o e cog****i”

    22
    Mar
    2021

    “Parla, la gente purtroppo parla”. mai parole furono più azzeccate di queste, in questa situazione. Il brano dei Maneskin vincitore del Festival di Sanremo, porterà la giovane band a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest. Ma solo dopo un’attenta revisione del testo della canzone.

    Non solo il brano in gara è stato “ridimensionato” dal punto di vista del tempo, che deve essere massimo di 3 minuti, ma anche le parole del testo hanno subito modifiche.

    Sono stati infatti cambiati alcuni termini definiti troppo forti, come cazzo e coglioni.

    Ospiti di Programma, il live talk di FQMagazine condotto da Claudia Rossi e Andrea Conti, i ragazzi hanno risposto a quanti sostenevano che le parolacce non dovevano essere tolte: “

    Se ci avessero detto ‘cambiate il testo, cambiate le sonorità’ allora è chiaro che lì è un discorso di integrità” dicono i ragazzi ospiti al live talk di FQMagazine condotto da Claudia Rossi e Andrea Conti. Victoria nel suo piccolo ha poi aggiunto: “Abbiamo l’occasione di portare questo brano in un contesto così ampio come l’Eurovision, quindi rinunciare alla partecipazione per due parolacce…”

  • No a un Amaudes-Ter, ma perché non l’Eurovision?

    08
    Mar
    2021

    Alla conferenza stampa prima della finale Festival di Sanremo c’erano tutti: Amadeus, Giovanna Botteri (co-conduttrice)  Stefano Coletta, Claudio Fasulo, Elena Capparelli (direttrice RaiPlay e digital), Alberto Biancheri (sindaco di Sanremo), Achille Lauro (che entra dopo alcuni minuti).

    Durante l’incontro con i giornalisti ad Ama è stato chiesto se sarebbe disposto a condurre una terza edizione del Festival, ma sulla questione il conduttore di Rai1 è stato tassativo “Non ci sarà alcun Amadeus-Ter. Magari un giorno mi piacerebbe tornare” ma esclude ogni possibilità per il prossimo anno.

    Protagonista il direttore artistico e conduttore Amadeus che rispondendo ad una domanda specifica di una cronista spiega “Condurre l’Eurovision Song Contest 2022 se i Måneskin dovessero vincere e quindi la rassegna dovesse essere ospitata dall’Italia? Non ci ho pensato ma certo che mi piacerebbe, l’Eurovision è un evento di portata internazionale, a chi non piacerebbe?

    Poi ha proseguito parlando proprio dell’avventura eurovisiva della band romana, che con oggi comincia ufficialmente “Per adesso pensiamo a tifare Italia e sostenere i Måneskin: il rock ha vinto a Sanremo, dopo 71 anni ed è una rivoluzione. Qui in Italia non è così forte, ma in tutto il Nord Europa c’è una grande tradizione per questo genere di musica, possono fare bene.

  • Il tricolore ai Maneskin, prossimo passo l’Eurovision Song Contest

    08
    Mar
    2021

    I Maneskin vincono il Festival di Sanremo con il brano Zitti e buoni ed entrano in automatico nella lista dei concorrenti del prossimo Eurovision Song Contest che quest’anno si svolgerà presso l’Ahoy Rotterdam a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021.

    “Direi proprio di sì”. Rispondono tutti e quattro in coro Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan alla domanda sulla loro partecipazione alla prossima edizione dell’Eurovision. I Maneskin, vincitori di Sanremo 2021, hanno confermato dunque in conferenza stampa che saranno a Rotterdam a maggio per rappresentare l’Italia. “Non vediamo l’ora”, hanno aggiunto subito dopo.

    Saranno dunque i Maneskin a succedere a Diodato e Mahmood, il primo che sfortunatamente non ha mai avuto modo di performare lo scorso anno l’ormai celebre Fai Rumore, ed il secondo che nel 2019 ha portato all’Italia una medaglia d’argento ad appena 26 punti di distacco dal vincitore olandese Duncan Laurence.

    Resta dunque da conoscere il piccolo taglio necessario da fare per adeguare il brano vincitore Zitti e buoni alla regola dei 3 minuti imposta a tutti i partecipanti all’Eurovision.

    L’Eurovision Song Contest si terrà il 18, 20 e 22 maggio 2021, con quaranta nazioni a prendervi parte, l’Italia è il ventiquattresimo paese a presentare la propria canzone.

  • Booking.com partner dell’Eurovision Song Contest 2021

    10
    Feb
    2021

    Booking.com, la piattaforma digitale leader nel settore dei viaggi, ha annunciato una nuova partnership con la European Broadcasting Union, che la vede diventare il partner di viaggio ufficiale dell’Eurovision Song Contest 2021.

    Con la missione di rendere più facile per tutti scoprire il mondo, e oltre 28 milioni di unità in più di 153.000 destinazioni in tutto il mondo, Booking.com si impegna ad aiutare i fan dell’Eurovision a trarre il massimo dai loro viaggi ispirati alla musica. Quando sarà di nuovo possibile viaggiare, che si tratti del sogno di una vita di assistere a uno dei leggendari show dal vivo dell’Eurovision o di scoprire il Paese, la cultura e le tradizioni di un artista tanto amato, l’obiettivo di Booking.com è quello di aiutare le persone a scoprire nuovi luoghi e ad ampliare il loro orizzonti nella maniera più semplice possibile.

    Proprio come negli ultimi 65 anni Eurovision ha sfruttato il potere della musica per essere di ispirazione ai suoi telespettatori e abbattere le barriere, così i viaggi aiutano a promuovere una maggiore comprensione e accettazione degli altri. Booking.com è onorata di fare la sua parte per aiutare gli oltre 180 milioni di fan in tutta Europa e nel mondo a riunirsi per celebrare non solo uno degli eventi di intrattenimento televisivo dal vivo più famosi a livello globale, ma anche e soprattutto il suo messaggio di unità e inclusione, che sia di persona o comodamente da casa.

    “Siamo orgogliosi delle nostre radici olandesi e la nostra passione è quella di aiutare le persone a scoprire la straordinaria diversità che il mondo ha da offrire. Per questo siamo entusiasti di essere il partner di viaggio ufficiale di Eurovision 2021”, ha dichiarato Arjan Dijk, Senior Vice President e Chief Marketing Officer di Booking.com. “In un momento di separazione, con confini nazionali chiusi e restrizioni ai viaggi, il tema di quest’anno, Open Up, è più attuale che mai e in perfetta armonia con i nostri valori e la nostra visione ottimistica di essere un brand adatto a tutti. Siamo lieti di dare il benvenuto ai fan dell’Eurovision nel nostro Paese e nella vivace città di Rotterdam, di persona o tramite lo schermo del loro smartphone. Speriamo di ispirare nuove fasce di pubblico a scoprire sempre più le persone e i luoghi straordinari che rendono l’Eurovision così speciale, non solo durante la settimana di maggio in cui si tiene il concorso, ma durante tutto l’anno “.

    “Siamo lieti di dare il benvenuto a Booking.com come partner di viaggio ufficiale per l’Eurovision Song Contest 2021”, ha aggiunto Martin Österdahl, Executive Supervisor dell’Eurovision Song Contest.

    “Questa è una partnership perfetta tra il più grande evento globale di musica dal vivo e una delle principali società digitali di viaggi al mondo. L’Eurovision Song Contest offre a milioni di spettatori ogni anno la possibilità di sperimentare la diversità dell’Europa nelle proprie case. Quando finalmente ci apriremo nuovamente, proprio come il tema “Open Up” di quest’anno, il nostro nuovo partner potrà aiutare i fan a sperimentare di persona le lingue, la musica e le culture che hanno scoperto attraverso l’Eurovision Song Contest.”

    Oltre a una presenza integrata del marchio durante gli show dal vivo del 18, 20 e 22 maggio, in qualità di partner di viaggio ufficiale dell’Eurovision Song Contest Booking.com lavorerà a stretto contatto con l’European Broadcast Union su ulteriori trasmissioni, attività digitali e social e promozioni sia prima che durante l’Eurovision 2021, per coinvolgere i milioni di fan in tutta Europa e nel mondo con esperienze digitali e contenuti di viaggio esclusivi.

  • Eurovision Song Contest, Diodato suona dall’Arena di Verona

    14
    Mag
    2020

     DIODATO ha deciso di prendere parte allo show olandese, suonando in un luogo che per l’Italia e per il mondo rappresenta la musica: l’Arena di Verona.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • L’Eurovision olandese si farà in versione “light”

    01
    Apr
    2020

    C’è un futuro per l’Eurovision Song Contest. Poche settimane fa è stato diffuso l’annuncio che l’evento, per la prima volta dopo oltre 60 anni ininterrotti, sarebbe stato sospeso a causa dell’emergenza Covid-19 ma oggi gli organizzatori annunciato di aver trovato una soluzione alternativa.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Eurovision annullato, la lettera di Diodato “Prima la salute”

    20
    Mar
    2020

    Avrebbe dovuto rappresentare l’Italia all’Eurovision Song ContestDiodato con la sua Fai Rumore che ha vinto il Festival di Sanremo, eppure il cantautore italiano non avrà questo onore. L’evento per la prima volta dopo 64 edizione consecutive è stato annullato a causa dell’emergenza in corso.

    Leggi tutto l’ articolo »

  • Cancellato l’EUROVISION SONG CONTEST 2020

    18
    Mar
    2020

    L’ Eurovision Song Contest costretto a fermarsi dopo 64 edizioni consecutive.

    Leggi tutto l’ articolo »

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui