Stash ad Amici, da concorrente a giudice “Ripercorro tutti i momenti”

05
Nov
2018
Pubblicato da:

Il leader dei The Kolors quest’anno è tornato nella scuola di Amici, con le vestiti di giudice, nella stessa scuola che anni prima gli ha permesso di rincorrere e coronare il sogno della carriera musicale.

Stash con Alex Britti segnano le novità di questa edizione del talent di Mediaset. Negli ultimi giorni hanno preso il via i casting per cantanti e ballerini e il giovane artista si è messo subito al lavoro, ma come è successo ieri, non è riuscito a nascondere l’emozione di essere tornato in questi stessi studi che per lui una volta rappresentavano un sogno.

Con il premio stretto tra le mani, racconta le sensazioni su Instagram E’ bello ritrovarmi di nuovo lì! Sto ripercorrendo, grazie anche ai vostri post, tutti i momenti che mi hanno portato fin qui… A volte guardarsi indietro ti fa rendere conto da dove vieni e ti serve per andare avanti con la giusta attitudine, mantenendo i piedi per terra… SEMPRE!”.

Poi si concentra sul suo nuovo ruolo in quella scuola, scherzando anche su quel “prof” con cui viene chiamato che gli suona davvero strano “Questa prima settimana di #amiciCasting è volata… Forse perchè mi è piaciuto star lì! E’ strano vedermi dietro a quel banco… Ma mi sento a mio agio! Anche se infondo è passato poco tempo da quando mi trovavo dall’altra parte del banco… Però credo quello sia uno dei motivi per cui mi piace essere lì… Infatti spero questo dia ai ragazzi la possibilità di essere capiti su tutte le cose che non riguardano la scuola… Spero di essere per loro oltre che un “prof.” (mi fa troppo strano) una valvola di sfogo nei momenti nervosismo che sono veramente frequenti quando ti trovi lì, davanti a milioni di spettatori…”

Infine ancora il ricordo di quella prima volta che quel premio arrivò tra le sue mani “Quando ho toccato questo premio per la prima volta mi sono passati davanti agli occhi in un’istante tutti i momenti di merda che avevo vissuto… Ma mi rendo conto che se non avessi vissuto quei momenti forse non l’avrei mai alzato quel premio…”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui