Scioglimento Dear Jack, Alessio spiega: “Non abbiamo più punti artistici in comune, restiamo fratelli”

Scioglimento Dear Jack, Alessio spiega: “Non abbiamo più punti artistici in comune, restiamo fratelli”

29
Set
2015
Pubblicato da:

Ospiti a The Flight su Rtl, i Dear Jack si sono sottoposti ad una lunga intervista che ha ripercorso la loro carriera musicale, ricca di successi. Durante la trasmissione radiofonica, il cantante Alessio Bernabei ha parlato delle motivazioni che l’hanno spinto a dire addio alla band.

“Io non me ne sono andato, sono sempre qua – ha detto Alessio – semplicemente le nostre strade hanno preso due vie diverse. Ci amiamo ancora, siamo ancora fratelli e io li supporterò ancora: hanno tanta responsabilità, devono portare alto il nome dei Dear Jack. Ma artisticamente non avevamo più punti di incontro. Abbiamo avuto delle divergenze, ne abbiamo parlato tutti insieme. Essere qua, oggi, è un passo importante. Ci assumiamo di questa responsabilità. Non stiamo benissimo ma continueremo con serenità”.

Il resto della band ha confermato quanto detto dall’ormai ex leader della band, aggiungendo che “i fan si sono sbizzarriti, si sono anche arrabbiati, ed è stato divertente e curioso leggere le loro ipotesi, ma anche quelle dei giornalisti. Hanno usato molta fantasia”.