Salvini ascolta Guccini, lui replica “Pure Dante è stato letto da cani e porci”

10
Mag
2019
Pubblicato da:

Matteo SalviniMatrix ha confessato di nutrire una passione per la musica e le canzoni del cantautore italiano Francesco Guccini. Nulla di strano fino a qui, se non che il diretto interessato ha voluto replicare alle parole del ministro degli interni prendendone in qualche modo le distanze.

“Se le mie canzoni piacciono a Matteo Salvini, non ho alcuna responsabilità. Con le dovute differenze, anche Dante è stato letto da cani e porci”. Così il cantautore Francesco Guccini, a Palermo per un’iniziativa che gli dedica il Conservatorio Scarlatti, ha risposto in conferenza stampa alla domanda su cosa pensasse della passione giovanile del ministro per le sue canzoni.

Assieme a queste parole, il cantautore ha poi proseguito soffermandosi sull’attuale situazione politica del nostro Paese: “Nonostante il razzismo che fasce della popolazione manifestano – i politici, per fini elettorali, percorrono il solco tracciato dalla gente -, non credo che in Italia sia tornato il fascismo, però si sente l’aria”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui