Ritorno degli Abba fissato per il 2019

11
Giu
2019
Pubblicato da:

Non è una notizia del tutto nuovo, ma oggi arriva la dichiarazione di una fonte molto vicina alla band che sembra rendere ufficiale il ritorno della band dopo 35 anni di assenza dalle scena musicale.

Gli Abba, che nel corso della loro carriera hanno venduto 400 milioni di album in tutto il mondo, avevano comunicato pochi mesi fa di aver registrato due nuove canzoni: il primo materiale inedito dopo tanto tempo. Il quartetto era nato nel 1970 rimanendo in attività fino al 1982. Benny e Björn, nucleo originario del gruppo, si conobbero all’incrocio di una strada di campagna mentre andavano a suonare con le loro band dell’epoca.

Oggi il ritorno degli Abba si fa sempre più concreto, tanto che si parla di nuova musica in uscita entro la fine dell’anno. Queste le parole della fonte, rimasta anonima, ma a quando sembra molto vicino ai membri del gruppo “Finora, Benny ha scritto otto nuove canzoni totalmente originali, cinque delle quali sono completamente registrate e le ragazze hanno appena terminato di incidere la propria voce. Benny è un po’ meticoloso e non vuole infangare la loro eredità. Ma non ha nulla da temere, sono tutte canzoni favolose”

Diverso materiale sarebbe già pronto, oltre ai brani ci sarebbe infatti anche un video sul procinto di essere pubblicato “Inoltre, è stato girato un video di ultima generazione, utilizzando una nuova tecnologia mai vista finora, per un costo di 15 milioni di sterline, per una data di uscita imminente, ancora da decidere. Sarà un album ad un certo punto. Benny è molto cauto, non vuole macchiare l’eredità del gruppo con qualcosa di inferiore al passato, quindi si sta prendendo il suo tempo nello scrivere le nuove canzoni, ma stanno prendendo forma piuttosto rapidamente.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui