Rihanna arriva sul grande schermo nei panni di una sexy aliena

11
Lug
2017
Pubblicato da:

Dal 21 settembre in tutte le sale cinematografiche italiane esce il film con Rihanna che veste i panni di una show girl aliena. Look sexy con bombetta, body e tacchi alti per una Rihanna come non si era mai vista prima.

Nel cast assieme a Cara Delevingne e Dane DeHaan, la cantante ha dichiarato di essere onorata per il ruolo che le è stato assegnato ed anche emozionata per aver lavorato con uno dei registi contemporanei più iconici del genere fantasy, Luc Besson.

La pellicola arriverà al cinema solo alla fine del mese di settembre 2017, ma in rete sono già comparsi alcuni scatti del nuovo look sexy di Rihanna, che in molti paragonano a Liza Minnelli in Cabaret.

La pellicola si intitola Valerian e la città dei mille pianeti, un’opera firmata da Luc Besson che vede Rihanna nei panni di Bubble, una show girl aliena.

La trama della pellicola “Valerian e Laureline sono agenti speciali del governo dei territori umani, e devono mantenere l’ordine nell’universo. Valerian ha in mente qualcosa di più di un semplice rapporto lavorativo con la sua partner – proponendosi apertamente a lei. Ma la sua lunga storia con le donne, e i valori tradizionali di lei, fanno sì che vi sia un costante rifiuto. Sotto le direttive del loro comandante, Valerian e Laureline si imbarcano in una missione nella città intergalattica mozzafiato di Alpha, una metropoli in continua espansione la cui popolazione è composta da migliaia di specie diverse da tutti e quattro gli angoli dell’universo. I 17 milioni di abitanti di Alpha hanno unito i loro talenti, le loro tecnologie e le loro risorse per migliorare le condizioni di vita di tutti. Sfortunatamente non tutti ad Alpha condividono gli stessi obiettivi: forze oscure sono all’opera per mettere in pericolo il genere umano.”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui