Prince, l’inedito The Black Album in vendita a 30mila dollari

Prince, l’inedito The Black Album in vendita a 30mila dollari

06
Giu
2018
Pubblicato da:

Era il 1987 quando Prince annunciava l’uscita del suo disco The Funk Bible, un album di inediti di cui furono realizzate 500mila copie in vinile.

All’ultimo minuto prima del suo inserimento nel mercato discografico, l’artista tornò sui suoi passi e decise di non pubblicare l’album, distruggendo tutte (o quasi) le copie realizzate. Da quel momento il disco venne rinominato come The Black Album.

La decisione dietro a questa mancata pubblicazione arrivò perché il cantate riteneva che questo disco fosse malvagio.

Alcuni anni dopo il disco fece la sua comparsa sul mercato, ma non in supporto vinile come originariamente era stato realizzato, bensì in formato CD e cassetta. A fare notizia, anni ancora dopo, fu il ritrovamento “misterioso” di alcune copie del vinile, precisamente 5 negli Stati Uniti. Una di queste fu venduta all’asta alla cifra record di 40mila dollari.

La storia prosegue fino ai giorni nostri, quando un altro vinile è stato ritrovato in Canada e messo in vendita all’asta con un prezzo base di 27.500 dollari sul portate Discogs. Una cifra più bassa della precedente ma che potrebbe salire ben oltre quel numero, vista non solo la rarità del pezzo ma anche la morte dell’artista avvenuta il 21 aprile 2016.