Peppino Di Capri “Ho perso mia moglie ma non smetto di cantare, non ci penso al ritiro”

17
Set
2019
Pubblicato da:

Peppino Di Capri quest’anno ha perso la moglie Giuliana, dopo aver combattuto per un anno contro un duro male, la donna ha perso la sua battaglia. Ma nonostante questo immenso dolore il cantautore italiano ha deciso che non smetterà di cantare.

In una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, il cantautore ha parlato dell’immenso dolore provato con questa perdita ma allo stesso tempo del grande desiderio di non abbattersi e continuare con le sue passioni.

“Ti torna in mente tutto, scorri una vita insieme. Dopo, la musica mi ha aiutato. Mi ha tenuto impegnato. Non sei mai preparato, anche se la malattia c’era da un anno. Alti e bassi di speranza. Ti dicono: a Milano c’è un medico, in America ce n’è uno più bravo. Ti dicono ‘è operabile’ e poi non è più operabile. Poi: non c’è niente da fare. Ma a Roma dicono: non è vero. Ed è un’altra trafila, un altro barlume. Invece, ‘no, portatela a casa’. Passano due mesi, tre. E solo quando non c’è più, senti la mancanza profonda”.

L’ex doppio vincitore del Festival di Sanremo, nel 1973 e nel 1976, ha altresì dichiarato che la sua vita continua e così anche la sua passione per la musica, mettendo anche a tacere tutte le voci che da tempo circolavano come bufale sulla questione.

“E’ una cavolata che si è inventato qualcuno, non ci penso affatto. A inizio anno, ho fatto un tour in Brasile e conoscevano tutte le canzoni. La voce è rimasta quella dei vent’anni. Sto sempre coi giovani, amici dei miei figli. Ho anche perso 11 chili, togliendo i dolci e senza fare sport, mi bastano le passeggiate nella mia Capri”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui