Pagani contro Ultimo “Deve imparare a perdere”

12
Feb
2019
Pubblicato da:

Il presidente della giuria d’onore al Festival di Sanremo, quella che avrebbe ribaltato completamente la classifica del podio finale, risponde al giovane Ultimo e alla forte polemica diffusa in rete.

Ultimo nei giorni scorsi ha pubblicato un video in cui contesta l’operato della giuria d’onore, composta da personaggi famosi di varia provenienza artistica, colpevole di aver ribaltato completamente il risultato del televoto. Ultimo doveva arrivare primo e invece, per “colpa” della giuria si è aggiudicato solo il secondo posto.

Una polemica forte la sua che potrebbe metterlo in cattiva luce davanti ai media.

A rispondere alle sue parole è arrivato Mauro Pagani, presidente della giuria d’onore del Festival ed ex polistrumentista della Premiata Forneria Marconi:

Per noi, e per me personalmente, Soldi è la canzone più moderna, meglio realizzata e più interessante del festival – sostiene – E’ un periodo nel quale pare che qualunque parere che non sia il parere popolare tout court è visto con sospetto. E c’è la tendenza, secondo me non bellissima, secondo cui proprio il parere popolare deve vincere su tutto”.

La decisione di Ultimo di diffondere il video con questa polemica potrebbe costargli molto caro in futuro, tanto che moltissimi l’hanno già etichettato come viziato.

Pagani ha poi spiegato la gestione delle votazioni I pezzi ci erano stati mandati, la scelta di ognuno di noi è stata consigliata da un ascolto ponderato e ripetitivo di ognuna delle canzoni. Da subito, non c’è stato dubbio né tentennamento nel dare la vittoria a Mahmood”.

“Le reazioni da parte dei cantanti sono comprensibili: perdere non piace a nessuno, e dietro Sanremo ci sono tanto lavoro ed aspettative”  ha quindi concluso Pagani “L’anno scorso Ultimo è arrivato primo (nella categoria Nuove Proposte) con lo stesso regolamento. Se va bene quando si vince, va bene anche quando si perde. Lui è giovane, e nella vita bisogna anche imparare a perdere. Altrimenti non si concorre”. 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui