“Ossigeno” di Manuel Agnelli su Rai3 con Young Signorino, Salmo e Max Gazzè

23
Mar
2019
Pubblicato da:

Manuel Agnelli ha voluto presentare la seconda stagione di Ossigeno, trasmissione televisiva particolarissima all’interno del palinsesto della Rai, che prenderà il via a partire dal 4 aprile sulla terza rete delle tv pubblica.

 Le puntate, come annunciato nel corso della conferenza stampa, saranno sei in totale e numerosi saranno gli artisti chiamati a partecipare, per una stagione “meno autoreferenziale della precedente” come ha amato definirla lo stesso Agnelli.

Gli ospiti annunciati della prima puntata sono Piero Pelù, Ivano Fossati, Fabrizio Bosso e Max Gazzè. Anna Calvi, una delle artiste internazionali più originali ed interessanti nel panorama contemporaneo, sale sul palco del programma per esibirsi con As a Man.

“E’ un programma coraggioso, è come se fosse un disco di una piccola etichetta ma distribuito da una major. Un piccolo budget per una cosa che non esiste nella TV italiana, che si basa su incontri anche inusuali, dove gli artisti si sentono protetti e si divertono. Ed è un programma che ha un suo suono, diverso da tutti gli altri”, ha spiegato l’autore Paolo Biamonte“Rai 3 è un canale generalista, che mira ad essere visto da più gente possibile. L’anno scorso il programma è andato bene sui social, meno con il pubblico. Quest’anno ci sono elementi per farlo andare meglio con il pubblico, ma non perdiamo di vista l’idea di raccontare la trasformazione che sta avvenendo”, ha spiegato Giovanni Anversa, vicedirettore di Rai 3.

Nelle puntate successive gli ospiti attesi in studio sono veramente tantissimi. Tra i nomi ci sono Tra gli ospiti che comporranno il “cast” di questa stagione ci sono Salmo, Subsonica + Wille Peyote, Stefano Mancuso, Zerocalcare, Chiara Gamberale, Baustelle, Marco D’Amore, Edoardo Leo, Stefano Boeri, Anna Calvi, Martina Attili, Luna Melis e Chadia Rodriguez, Sherol, Savages, Daniele Silvestri e Rancore, Young Signorino, Big Fish, Mimmo Paladino, Jade Bird, Lo Stato Sociale, Quartetto Prometeo, Xabier Iriondo e ovviamente l’accompagnamento musicale degli Afterhours.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui